Inserimento Hub Lamezia in programmazione Fondi Europei. La soddisfazione di Mario Magno · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Inserimento Hub Lamezia in programmazione Fondi Europei. La soddisfazione di Mario Magno

lunedì 26 ottobre 2015

mario_magnoLAMEZIA TERME (CZ) – “E’ con grande soddisfazione l’aver appreso che il Presidente della Giunta Regionale On. Mario Oliverio ha comunicato di aver inserito nella programmazione dei Fondi Europei il progetto dell’HUB dei trasporti di Lamezia Terme. Vorrei ricordare, a chi lo ha dimenticato, che grazie a due miei emendamenti, il primo alle linee guida del Piano dei Trasporti Regionale ed il secondo alla Programmazione Comunitaria, già nei documenti approvati dal Consiglio Regionale nella precedente legislatura, tale azione strategica era stata inserita ed accolta dai colleghi Consiglieri in quanto il secondo Hub della Calabria (il primo è quello di Gioia Tauro) può rappresentare una svolta importante per lo sviluppo dell’intermodalità dei trasporti e per lo sviluppo dell’area centrale della Calabria”. Così il già consigliere regionale di Forza Italia Mario Magno.

“Con tale inserimento ed il relativo finanziamento si porta a conclusione un iter di programmazione che può rappresentare per il futuro della nostra Regione una svolta decisiva per lo sviluppo delle infrastrutture se inquadrata in quello complessivo della Calabria. La ricaduta di tale investimento rappresenta un passaggio fondamentale per lo sviluppo aeroportuale, ferroviario, della mobilità su ruote, turistico-termale del Lametino ed universitario, sanitario e burocratico del catanzarese e turistico del soveratese, nonché per una riorganizzazione complessiva dei trasporti in Calabria e per la sua ricaduta in termini di attrazione e di rispetto dell’ambiente.

E’ necessario comunque vigilare e fare chiarezza anche sul collegamento ferroviario dell’Hub di Lamezia Terme con Catanzaro in quanto fondamentale è il raccordo con l’attuale linea ferroviaria, che pur modificabile in alcuni tratti ed elettrificata e possibilmente raddoppiata, deve essere economicamente conveniente (costi/benefici) e fruibile per i cittadini utenti.

Per tale motivo, non può non tenersi presente la necessità di collegare i centri urbani di Sant’Eufemia Lamezia, Sambiase e Nicastro con l’area dei due mari (zona commercialmente sviluppata) del raccordo con Germaneto (area dei servizi) e con la realizzanda metropolitana di Catanzaro.

Pertanto, invito il Sindaco di Lamezia Terme ed il Consiglio Comunale di vigilare da subito sul rispetto del quadro prima rappresentato, al fine di non far bypassare la città di Lamezia Terme da spinte divergenti che vorrebbero, con lo spostamento della stazione centrale presso l’aeroporto, il collegamento diretto con Catanzaro. L’auspicio è che finalmente prevalga l’interesse di tutti i cittadini al disopra delle solite spinte campanilistiche, che tanto danno hanno prodotto negli anni passati alla Calabria”.

loading...