Il sindaco Paolo Mascaro accoglie invito del consigliere Ruberto: “A breve tavolo di concertazione con neo Consiglieri e vertici Asp” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il sindaco Paolo Mascaro accoglie invito del consigliere Ruberto: “A breve tavolo di concertazione con neo Consiglieri e vertici Asp”

giovedì 18 giugno 2015

sindaco_mascaroLAMEZIA TERME (CZ) – “Ringrazio il neo Consigliere Comunale Pasqualino Ruberto per aver rivolto la sua attenzione verso una questione chiave per il benessere della città, quale appunto la Sanità lametina”. Così il sindaco Paolo Mascaro in risposta all’invito di Pasqualino Ruberto di convocare incontro informale su questione sanità.

“La salute è il primo diritto di ogni cittadino – fa sapere il primo cittadino – ma, al momento, le condizioni in cui versa il nosocomio lametino non garantiscono la piena soddisfazione delle esigenze della nostra città.

In risposta a quanto richiesto dal Consigliere Ruberto, voglio rasserenare lo stesso e l’intera cittadinanza, informandolo che a breve verrà instaurato un tavolo di concertazione non solo con i neo Consiglieri eletti, dei quali si attende la proclamazione, ma anche con i vertici dell’Azienda Sanitaria Provinciale per affrontare, in maniera seria e concreta, la questione del Distretto Sanitario di Lamezia Terme.

Voglio, altresì, comunicare al consigliere Ruberto che, già nelle prossime ore, ho programmato un incontro con il Commissario Dr. Peppino Perri per approfondire le problematiche connesse al Centro Trasfusionale e tracciare una linea politica efficace e risolutiva.

Sarà mia intenzione, inoltre, chiedere un incontro con il Presidente Oliverio, nonché con il Commissario Scura, per evitare l’impoverimento del servizio sanitario lametino ed impedire un accentramento dei flussi sanitari su Catanzaro, proponendo in tal senso, una mappa sanitaria del territorio pronta a rispondere alle esigenze di una Città che, come Lamezia Terme, serve un bacino di utenza di circa 140 mila abitanti.

Ricordo a tutta la cittadinanza, infine, che nel mio programma di governo è inserita la tutela dell’azienda Ospedaliera di Lamezia Terme e che, certamente, farò valere tutte le ragioni affinché la nostra città non venga ulteriormente depauperata di ulteriori pezzi e riesca ad avere, invece, le necessarie eccellenze.

Concordo con il Consigliere Ruberto sulla necessità di superare ogni divisione politica e di concentrare tutte le forze per il conseguimento del bene della collettività.

A tal fine, ribadisco la mia piena disponibilità per dialogare con le autorità politiche regionali che vogliano trovare una linea comune d’azione”.

loading...