Tommaso Sonni accolto con calore a Fronti e Zangarona · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Tommaso Sonni accolto con calore a Fronti e Zangarona

martedì 9 giugno 2015 - 17:42
Print Friendly, PDF & Email

sonni_fronti1LAMEZIA TERME (CZ) – Prosegue il tour per i quartieri del candidato a sindaco del centrosinistra Tommaso Sonni. Dopo le passeggiate e gli incontri con gli abitanti di Scinà, Capizzaglie e Caronte, ieri è stata la volta di Zangarona e Fronti dove Sonni è stato accolto con calore ed entusiasmo. Una prova che il progetto per la città proposto dal candidato a sindaco del centrosinistra sta riscontrando sempre più consensi tra la gente di tutti i quartieri. L’incontro informale con gli abitanti delle frazioni lametine è stato proficuo e improntato sulla collaborazione. Ai problemi evidenziati dagli abitanti, Sonni ha risposto con proposte concrete e utili alla valorizzazione di queste zone periferiche.

“Il patrimonio di Lamezia, sia del centro che delle periferie è di gran valore – ha detto Sonni – e bisogna puntare su questo. Partire da ciò che già abbiamo, valorizzando le potenzialità e le esperienze di queste comunità”. Il candidato a sindaco ha proposto ai cittadini di organizzarsi anche in forme associative per poter contribuire, insieme all’Amministrazione comunale, al rilancio di Lamezia. “A Zangarona, per esempio, è presente una comunità di origine Arbereshe che merita di essere valorizzata”.

sonni_fronti2Gli abitanti di Fronti hanno evidenziato la mancanza della rete fognaria in alcune zone rionali e Sonni ha preso l’impegno di interessarsi del problema una volta entrato in Comune. “Supereremo l’isolamento dei quartieri periferici sia riorganizzando e rendendo efficiente il sistema di trasporto pubblico, sia promuovendo eventi culturali cittadini in questi quartieri. Non possiamo permettere che ci siano aree in città che vanno a velocità diverse. Si deve crescere tutti insieme, coinvolgendo la popolazione lametina intera e riscoprendo quel senso di comunità che a Lamezia è sempre mancato”.

loading...