Operazione Columbus, Enzo Richichi (Pd): “Cosa sarebbe accaduto se un fatto del genere si fosse verificato dopo le elezioni?” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Operazione Columbus, Enzo Richichi (Pd): “Cosa sarebbe accaduto se un fatto del genere si fosse verificato dopo le elezioni?”

venerdì 8 maggio 2015

pd_presentazione_richichiLAMEZIA TERME (CZ) – “Dopo l’arresto per fatti gravissimi di uno dei candidati al consiglio, mi sento di fare un appello affinché la campagna elettorale sia gestita nella massima consapevolezza che il consenso a tutti i costi non è la strada che una città come Lamezia Terme, con la sua storia passata e recente, può percorrere”. Così Enzo Richichi, capolista del Pd.

“Cosa sarebbe accaduto se un fatto del genere si fosse verificato dopo le elezioni, dopo la raccolta dei voti? Mi sento pertanto di ringraziare magistratura e forze dell’ordine che ci consegnano oggi una responsabilità aggiuntiva rispetto alla necessità di non rispondere con l’ingenua meraviglia di chi pensa che questo possa essere un fatto isolato.

Occorre dirlo con franchezza, in Calabria e a Lamezia è un già visto, un già vissuto ma a cui occorre dire definitivamente basta.

Da parte nostra ci impegniamo ancora di più per mettere al centro della nostra azione la qualità della proposta politica, una cultura di governo adeguata alla sfide dei tempi che rifugga dalla soluzioni semplicistiche che blandiscono un consenso senza qualità o peggio illegale”.

 

 

loading...