Grandinetti: “SEL sempre sul piedistallo a giudicare” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Grandinetti: “SEL sempre sul piedistallo a giudicare”

venerdì 27 marzo 2015 - 19:04
Print Friendly, PDF & Email

grandinetti_presidente2LAMEZIA TERME (CZ) – “Il vero problema sarebbe stato se Sel fosse stata in una coalizione che niente ha a che fare con loro. Il loro modo saccente di giudicare gli altri mi conferma ancora di più che nulla abbiamo in comune. Si sentono sempre su un piedistallo da dove possono giudicare gli altri e dare pagelle.

La verità è che loro hanno una grande paura che prima o dopo io possa diventare un personaggio importante di questo nuovo centro sinistra, come è avvenuto con Renzi ed il nuovo PD che non li ha pregati affinché entrassero nel governo. Non per caso a Roma Sel è fortunatamente a debita distanza con il PD di Renzi che è quello che mi ha fatto avvicinare a questa coalizione. È questa paura che li porta ad avere scelto me per i continui attacchi. Mi chiedo: Ma quando finiscono di pontificare? Al solito enumerano le “centinaia” di cose che hanno fatto a Lamezia. Stranamente però i cittadini non se ne sono accorti. Nessun “ulteriore” benessere. Nessun comune amico, ma amico solo di chi è amico. Un comune che non aiuta i comuni cittadini a risolvere pratiche banali, ma anzi fa di tutto per complicargliele. Un comune che lascia gli imprenditori che vogliono investire fuori dalla porta rendondogli la vita difficile. un comune che ha detto no alla ICOM in maniera discutible e senza se e senza ma, nonostante io insistessi, motivandone i perché, affinché si autorizzasse. Una Icom che purtroppo è b probabile che produca decine di milioni di euro di danni che pagheremo a Noto con i nostri soldi. Tutto ciò perché la loro saccenza gli faceva dire di no a tutti i costi. È così, niente posti di lavoro, niente tasse da pagare nel nostro comune, niente benefici per Lamezia, tutto a vantaggio dei comuni limitrofi che hanno saputo prendere a volo l’occasione per diventare grandi. Continuano a parlare di destra , sinistra, come se l’obiettivo di un movimento locale fosse la collocazione ideologica. Il nostro obiettivo era, è, e rimane Lamezia. Cara Sel avete avuto tutto, sindaco, assessorati clou, Multiservizi, ecc., ed al momento del voto non riuscite ad andare oltre la vostra cerchia di amici. Io invece si, non avendo gestito niente. Un motivo ci sarà!.. Voi avete governato male, con l’unica eccezione molto importante, e sempre da me sottolineata, che Speranza è riuscito a tenere fuori la malavita dal Palazzo.

Il resto è noia. Voi avete governato 10 anni con questo risultato, adesso basta e se il centro sinistra potrà vincere le prossime elezioni è proprio perché voi non ci siete. Non ci sarebbero scuse. Voi per questa volta dovete riposarvi così avrete più tempo per studiare il prossimo al fine di evidenziarne i difetti, che mi pare sia il vostro gioco preferito”.

 

 

loading...