Consiglio Comunale su Bilancio di Previsione · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Consiglio Comunale su Bilancio di Previsione

imageLAMEZIA TERME (CZ) – All’ordine del giorno l’approvazione del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari anno 2014; l’approvazione del programma triennale dei lavori pubblici 2014/2016 e l’elenco annuale del 2014; e, infine, il Bilancio di previsione 2014 – predisposizione dello schema di Bilancio annuale, della Relazione Previsionale e Programmatica 204/2016 e del Bilancio pluriennale 2014/2016. Questi i punti dell’odierno consiglio comunale in corso in queste ore nella Sala Consiliare di corso Numistrano.

Alla prima chiamata i consiglieri presenti erano 8, 25 gli assenti; alla seconda chiamata di appello delle 10:50 erano 14 i consiglieri presenti e 16 assenti. Prima di iniziare la discussione dei punti all’ordine del giorno, il sindaco Gianni Speranza ha voluto fare alcune comunicazioni. Innanzitutto ha voluto congratularsi con i nuovi consiglieri provinciali (De Biase, Ruberto e Paola). Dopodiché ha detto di aver inviato una comunicazione alla Multiservizi per un avvio tempestivo dei lavori di manutenzione dell’impianto idrogeologico. “Ho comunicato alla Multiservizi quelle che sono le situazioni che necessitano urgentemente una manutenzione; dal momento che molte di queste non sono di nostra competenza ma della Provincia, ho voluto informare il nuovo presidente provinciale di tutto ciò; i lavori in questione inizieranno già nei prossimi giorni poiché saremo noi ad anticipare tali lavori”.

Altra questione trattata dal primo cittadino e’ stata quella sulla sanità “abbiamo più volte chiesto al commissario Pezzi un incontro, che e’ avvenuto nei giorni scorsi, durante il quale abbiamo chiesto di visitare l’ospedale di Lamezia in modo tale che prenda visione della situazione in cui versa. Nonostante la nomina di Pezzi il 24 di novembre finirà, nei prossimi giorni effettuerà suddetta visita. Pezzi ha altresì assicurato che ci sara’ un miglioramento della sanità tant’è’ che verranno aggiunti 40 posti letto nel reparto di riabilitazione ma noi abbiamo specificato che un impegno inerente solo il reparto di riabilitazione non basta”.

Speranza ha poi detto che durante l’incontro sono state affrontate anche le questioni del TIN e del centro trasfusionale ed ha specificato che per la TIN verrà ripristinata la situazione precedente (mediante due nuove assunzioni) mentre per il centro trasfusionale la Stasi ha fatto ricorso al Tar per la mozione presentata qualche tempo fa.

I neo consiglieri provinciali hanno poi ringraziato tutti coloro i quali gli hanno dato l’opportunità di essere eletti sottolineando come questa sia stata una vittoria della città e non dei singoli. Vittorio Paola ha comunicato che Enzo Bruno e’ stato sollecitato per effettuare una riunione operativa con l’autorità di bacino, la protezione civile e i sindaci di Catanzaro e Lamezia in modo tale da avviare già nella prossima settimana i lavori di manutenzione.

Dopo una pausa di qualche minuto per il consumo dei dolci offerti dai nuovi consiglieri provinciali, l’assise cittadina ha iniziato la discussione dei punti da trattare nella seduta odierna. A relazionare e’ stato l’assessore Costantino che ha specificato come questa non sia altro che una sorta di riproposizione del piano di riequilibrio pluriennale, già approvato nello scorso consiglio comunale, poiché le due cose (il bilancio e il piano di riequilibrio) vanno di pari passo. Vittorio Paola, in qualità di presidente della seconda commissione, ha comunicato che questa non ha raggiunto un accordo in merito a quelli che sono i punti all’ordine del giorno, perciò la discussione e la relativa votazione e’ stata lasciata all’aula. Paola ha anche detto che e’ stato presentato un emendamento riguardante tre immobili che erano inseriti nel piano di dismissione e che “vorremmo sottrarre a ciò poiché vorremmo utilizzarli per fini istituzionali; gli immobili in questione sono l’ex macello di Nicastro, l’ex macello di Sambiase e un immobile sito nel quartiere Bella”. Il presidente dei revisori dei conti, ha dichiarato che in seguito alla verifica sugli equilibri riguardante la gestione amministrativa del 2013 e’ stato riscontrato uno squilibrio, inoltre ha espresso perplessità in merito alla possibilità di riscuotere 25 mln di euro mediante i tributi cittadini del 2014. Il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari del 2014 e’ stato approvato con 14 voti favorevoli e 5 contrari.

Denise Di Matteo

Commenta

loading...