Il neo Presidente Bruno incontra a Lamezia partiti e movimenti · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il neo Presidente Bruno incontra a Lamezia partiti e movimenti

enzo_bruno2LAMEZIA TERME (CZ) – Il neo presidente della Provincia, Enzo Bruno, ha incontrato, ieri pomeriggio, i partiti e i movimenti che lo hanno sostenuto nella corsa vincente a Palazzo di Vetro, “Aggregazione Democratica” e il Cdu. L’incontro si è tenuto nella sede regionale del Partito democratico a Lamezia Terme.

Al netto dei ringraziamenti e della soddisfazione per lo storico risultato, il presidente Bruno ha espresso il compiacimento per il lavoro messo in campo e, in particolare, “per la grande prova di unità dimostrata grazie alla quale si è riusciti a centrare l’importante obiettivo di conquistare la guida dell’amministrazione provinciale, dopo oltre un ventennio di governi del centrodestra”. Ha ringraziato i sostenitori che hanno creduto in lui “garantendo un lavoro sinergico che ha consentito alla coalizione di centrosinistra di dare il senso di un’azione concreta di coesione territoriale di tutto il territorio della provincia. Un riconoscimento importante è diretto al gruppo dirigente del Partito democratico di Catanzaro e ai componenti della segreteria provinciale che hanno raccolto i frutti di un impegno articolato, complesso, faticoso, che ha messo in luce le capacità e le potenzialità di una classe dirigente che ha meritato sul campo uno spazio nel futuro politico del Pd calabrese”.

All’incontro hanno preso parte Piero Romeo di Centro Democratico, Francesco Grandinetti del Movimento Lamezia e non solo, Fernando Miletta di Sel, Vittorio Paola di Progetto Lamezia, Gregorio Gallello di Autonomia e Diritti, Giacomo Muraca del Cdu, Fabio Guerriero del Psi, il capogruppo democratico al Comune di Lamezia Giuseppe Petronio, i vice segretari provinciali del Pd Gianluca Cuda e Davide Zicchinella, il responsabile Enti locali della segreteria provinciale del Pd Tonino Barberio, il dirigente regionale Giovanni Puccio in rappresentanza del segretario regionale Ernesto Magorno.

Anche dagli interventi susseguitisi all’introduzione del neo presidente della Provincia si è colta con forza “la soddisfazione per il risultato e per i primi passi che Enzo Bruno è già riuscito a compiere. Uno su tutti è stato l’input dato al monitoraggio della situazione sul versante degli alvei dei fiumi e dei torrenti nell’ottica di un’azione preventiva rispetto al rischio e in considerazione dell’inizio della stagione invernale”.

Enzo Bruno ha , in questo senso, preannunciato “la convocazione di un tavolo ad hoc per affrontare l’emergenza dissesto idrogeologico”. Infine si è rimarcato “come la Provincia quale ente di governo di area vasta può garantire l’equilibrio territoriale tra città e provincia e pensare ad uno sviluppo strategico del territorio dell’Area centrale della Calabria attraverso la realizzazione di una serie di politiche di promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale, che parta dal coinvolgimento degli 80 sindaci che nelle loro realtà rappresentano il tessuto vivo del territorio provinciale che deve essere valorizzato e salvaguardato nella sua interezza”.

Commenta

loading...