Maltempo: due morti a Ladispoli e Cesano. Allagamenti e alberi caduti nella Capitale · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Maltempo: due morti a Ladispoli e Cesano. Allagamenti e alberi caduti nella Capitale

domenica 6 novembre 2016

imageStrade allagate e alberi crollati. Un violento temporale sta mettendo in ginocchio la città e scatta l’allerta meteo per altre 24 ore: due morti tra Cesano e Ladispoli. A Ladispoli una tromba d’aria ha causato il crollo degli ultimi due piani di un palazzo di via Ancona: un uomo, un pakistano di 23 anni è rimasto vittima di un frammento di cornicione. Ferito anche un passante sbattuto dal vento contro una vetrata. Ancora una vittima a Cesano dove un uomo di 60 anni schiacciato da un albero.

In diverse zone della Capitale si segnalano allagamenti e disagi per gli alberi caduti a causa del vento: sul lungotevere all’altezza di ponte Mazzini, Rami caduti anche in via casal Selce, Santa Maria Maggiore, viale Carso, Via Pellegrino Matteucci e viale della Moschea dove un tratto della carreggiata è stato chiuso al traffico. Allagamenti pure tra Portonaccio e la Tangenziale est.

Difficoltà per gli allagamenti pure sulla via Luarentina e sulla via Cristoforo Colombo. Completamente allagata via Marmorata dove l’acqua ha raggiunto il mezzo metro d’altezza. Chiusa inoltre la via Ostiense, verso Piramide, nella corsia centrale.

“Al momento la situazione a Roma è monitorata- ha rassicurato la sindaca Raggi in queste ora a Cracovia con 136 studenti per il Viaggio della Memoria – siamo in contatto con la protezione Civile anche se a distanza”. Mentre scatta l’allerta meteo: Il Centro funzionale regionale, informa in una nota la Regione Lazio “ha adottato l’avviso di criticità con indicazione che dal pomeriggio di oggi e per le successive 12-18 ore si prevede nelle zone di allerta del Lazio criticità idrogeologica per temporali codice arancione”.

E a Ladispoli il sindaco Crescenzio Paliotta fa sapere che “in seguito alla grave tromba d’aria che ha colpito molte zone della città si raccomanda: a chi non ha subito danni relativi all’abitazione di rimanere in casa per non intralciare il lavoro dei soccorritori. Chiunque avesse subito danni, in attesa dell’arrivo dei tecnici e delle forze dell’ordine, può telefonare ai numeri 0699231313 0699231234. Si sta valutando la chiusura delle scuole. Se ne darà comunicazione definitiva nelle prossime ore con continui aggiornamenti”. (Repubblica)

loading...