Strage al reality francese: 10 morti tra cui tre campioni dello sport · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Strage al reality francese: 10 morti tra cui tre campioni dello sport

martedì 10 marzo 2015

IMG_7405.JPGAlmeno 10 persone sono morte nello scontro di due elicotteri nei pressi di Villa Castelli, località della provincia di La Rioja, nel nordest dell’Argentina. Uno degli elicotteri apparteneva al governo de La Rioja e l’altro agli organizzatori di reality tv internazionale di sopravvivenza, che per il terzo anno consecutivo erano venuti in Argentina per le riprese.

I tre campioni Tre personalità dello sport francese sono tra le vittime dello scontro. Camille Muffat, medaglia d’oro di nuoto ai Giochi Olimpici di Londra, la velista Florence Arthaud che aveva battuto il record della traversata del Nord in solitario e Alexis Vastine, medaglia di bronzo di boxe nei Giochi Olimpici in Cina nel 2008. L’ex calciatore della nazionale francese Sylvain Wiltord era appena tornato in Francia dopo aver abbandonato lo show. La Muffat aveva vinto tre medaglie alle Olimpiadi di Londra nel 2012: l’oro nei 400 metri stile libero, l’argento nei 200 metri stile libero, e il bronzo con la staffetta 4×200 stile libero.

Il reality tv Dropped Tre delle otto vittime francesi erano partecipanti del programma «Dropped» del canale francese TF1, e non del reality americano «Naked and Afraid» (in Italia, «Nudi e crudi»). Le altre cinque vittime francesi erano membri dell’equipe di TF1 venuta in Argentina per le riprese del programma. Secondo fonti della produzione, il conduttore di Dropped, Louis Bodin, e altri tre concorrenti sarebbero sopravvissuti all’incidente, mentre si ignora ancora la sorte degli ultimi due concorrenti, Jeannie Longo e Philippe Candeloro.

Autorità del governo de La Rioja hanno confermato che uno dei due elicotteri apparteneva all’amministrazione locale e l’altro alla casa di produzione ALP, responsabile del programma. «Stavano preparando le riprese del reality, sul posto c’erano già da vari giorni circa 80 persone, in maggioranza francesi», ha precisato una fonte ufficiale al quotidiano La Nacion.

Hollande «La morte improvvisa di nostri connazionali è fonte di profondo dolore». Così il presidente francese Francois Hollande ha espresso in un comunicato riportato dai media francesi il suo cordoglio per la tragedia.

«Argentina: dolore immenso di fronte a questo dramma. È tutta la Francia ad essere in lutto stamattina. Sostegno alle famiglie delle vittime». Cosi il Premier francese Manuel Valls reagisce su Twitter alla notizia. «Grande tristezza e pensieri per le famiglie delle 10 vittime», scrive sempre sul social network il ministro dell’Istruzione transalpino, Najat Vallaud-Belkacem, che dedica poi un pensiero speciale ai tre sportivi deceduti nell’incidente, la nuotatrice Camille Muffat, il pugile Alexis Vastine e la velista Florence Arthaud, «3 campioni immensi che ci hanno fatto sognare».

Si rattrista della «perdita di grandi talenti sportivi» anche la leader di estrema destra Marine Le Pen, ancora su Twitter, esprimendo la sua tristezza per la «crudele notizia».

Un ricordo particolarmente commosso di Camille Muffat giunge poi dall’ex ministro Christian Estrosi, sindaco di Nizza, città in cui la nuotatrice si allenava: «Era una sportiva prodigiosa, di una grande intelligenza, dalla mentalità d’eccezione – scrive in una nota – dopo Londra (dove aveva vinto l’oro sui 400 stile libero) mi aveva regalato il suo bouquet, non l’ho mai tolto dalla mia scrivania»

(da Il Mattino)

loading...

Cultura