Avvelena il figlio con il sale. Condannata a 25 anni · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Avvelena il figlio con il sale. Condannata a 25 anni

martedì 3 marzo 2015 - 17:31
Print Friendly, PDF & Email

avvelena_saleIl processo ha dimostrato che la donna ha iniettato consapevolmente cloruro di sodio nel corpo del bambino, per poter raccontare la tragedia del figlio su Twitter. Diventa famosa su Twitter per la cronaca in tempo reale della “via crucis” percorsa per via dei problemi di salute del figlioletto.Ma di fatto era lei a procurarglieli, costringendolo ad assumere enormi quantità di sale. È stata condannata a 25 anni di prigione, con l’accusa di omicidio volontario del figlio di 5 anni, Lacey Spears, una madre di New York. La donna ha consapevolmente avvelenato il bambino “iniettando” nel suo corpo, attraverso una sonda gastrica (un tubicino che passando attraverso il naso raggiungeva direttamente lo stomaco del bambino per alimentarlo) dosi letali di cloruro di sodio.

Nel corso del processo sono stati mostrati due video in cui la donna è stata filmata mentre portava il figlio al bagno dell’ospedale con la sonda gastrica e a casa le sono state trovate due sacche piene di sale.

L’accusa è riuscita a dimostrare come la donna fosse divenuta patologicamente dipendente dall’attenzione che riceveva su twitter per la malattia del figlio.

Non solo. Nella cronologia del suo computer sono state trovate ricerche specifiche sui danni causati da alti dosaggi di cloruro di sodio.

(da IlGiornale)

loading...