Lamezia, rinnovato tradizionale concerto di Natale della scuola primaria “Fusco” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lamezia, rinnovato tradizionale concerto di Natale della scuola primaria “Fusco”

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Anche quest’anno, si è rinnovata la suggestività del tradizionale Concerto di Natale della scuola primaria “Tommaso Maria Fusco” e della scuola dell’infanzia “Don Egidio Colicchia”, tenutisi rispettivamente il 18 dicembre 2018 presso la Cattedrale dei SS Pietro e Paolo, e il 22 dicembre 2018 presso i locali della scuola dell’infanzia.

Un appuntamento importante non solo e soltanto come evento natalizio, ma come occasione di ritrovarsi, adulti e bambini, a condividere il tremore di una Sana Nascita, fermando se pur per poco, la frenesia della modernità.

Il tradizionale concerto di Natale – ha dichiarato Suor Candida, direttrice della Scuola Primaria –  è per noi preludio alla magica atmosfera della Notte Santa, scandito da momenti musicali particolarmente intensi.

Anche questo fa parte della nostra attesa della Sacra Natività, un’attesa che sarà coronata solo nel momento in cui Gesù Bambino nascerà nei nostri cuori inondandoli di gioia, pace e amore. Fermiamoci in contemplazione – ha concluso la direttrice – davanti al Bambinello e lasciamo che il nostro cuore si trasformi. In cielo gli Angeli cantano l’inno della gioia e augurano la pace agli uomini di buona volontà. Pace nei cuori, pace nelle famiglie e pace nel mondo intero.

Un augurio di Natale che gli alunni della scuola primaria hanno inviato con l’esecuzione dei tradizionali brani natalizi per Coro e Orchestra di flauti: Joy to the world; Somewhere in my memory; Oh holy night; My Christmas tree. Sono stati poi eseguiti “Adeste Fideles” e “A Natale puoi” per voci soliste e orchestra, magistralmente diretta dal M° Francesco Rotella.

Gli alunni hanno incantato con la dolcezza della loro voce e con la sensibilità della giovane età, un’età che guarda al mondo con occhi speranzosi e senza quella, spesso distruttiva, diffidenza degli adulti.

Una festa resa possibile grazie al prezioso e appassionato contributo di tutto il corpo docente, che con grande scrupolositàha seguito la performance dei piccoli protagonisti.

Il concerto si è concluso con il canto popolare della nostra tradizione calabrese, “‘a strina”, eseguita da tutti gli alunni delle classi, coinvolgendo genitori e fedeli accorsi numerosi al concerto.

Giorno 22 dicembre invece, si è tenuto il recital natalizio, curato da Suor Piera, Suor Teresina, Suor Stefania e dalla maestra Anna, che ha visto protagonisti i bambini della scuola dell’infanzia nell’eseguire i brani: I’m the happiest Christmas tree; Here comes Santa Claus; Ring Ring the bells.

Con uno scambio di auguri, si è conclusa la due giorni di musica e fratellanza.

Commenta