Lamezia, il cinema dell’associazione UNA riparte il 26 dicembre con 12 film in programma · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Lamezia, il cinema dell’associazione UNA riparte il 26 dicembre con 12 film in programma

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – L’associazione UNA dà il via all’ottava edizione della rassegna di film in lingua originale – sottotitolati in italiano – il 26 dicembre nell’auditorium della scuola media Pitagora. Una location storica per il cinema di UNA, che attualmente è uno dei pochi posti disponibili per gli eventi organizzati in città. È importante continuare a proporre iniziative culturali e di aggregazioneper non arrendersi alla possibilità di fruire i luoghi pubblici che appartengono ai lametini.

Sul grande schermo dell’auditorium alle 20:30 verrà proiettato “Una Donna Fantastica” di Sebastiàn Lelio (Cile, Germania), premio Oscar per il miglior film straniero nel 2017.

Come ogni anno i film targati UNA accompagnano le feste natalizie dei lametini, offrendo un cartellone di titoli internazionali, noti per aver girato nei festival e nei circuiti cinematografici sparsi per il mondo. Non solo titoli celebri e acclamati, l’associazione cerca, allo stesso modo, di proporre perle filmiche che, pur non rientrando nel mainstream del settore, si distinguono per l’apprezzabilità e per il valore socioculturale. La rassegna vuole essere, perciò, una vetrina delle proposte cinematografiche “imperdibili” insieme a delle chicche di altrettanto spessore non facili da scovare.

Il cartellone dell’ottava rassegna presenta 12 film, 2 in più rispetto alle scorse edizioni. Dato il successo riscontrato per le proiezioni di film in lingua italiana, l’associazione ha inserito anche due pellicole italiane: “Dogman” di Matteo Garrone e “Indivisibili” di Edoardo De Angelis. Viene mantenuta una linea difforme rispetto a generi e tematiche proposte. Si passa dalle commedie divertenti, ai thriller, ai drammi, ai film con atmosfere noir e surreali, ai film d’animazione. La stessa varietà si ripropone nelle lingue, dall’inglese si va allo spagnolo, poi al romeno, al coreano, al norvegese e all’urdu.

Per partecipare alla rassegna basta diventare soci con l’acquisto di una semplice tessera. Sarà possibile tesserarsi, anche prima dell’inizio della manifestazione presso la libreria Sagiolibri di Lamezia Terme.

La tessera permette la visione di tutti i film della rassegna, che si concluderà il 14 aprile 2019.

Commenta