Dal 28 al 31 marzo a Lamezia la rassegna “Terra tra due mari” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Dal 28 al 31 marzo a Lamezia la rassegna “Terra tra due mari”

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Dal 28 al 31 marzo si terrà “Terra tra due mari”, la rassegna organizzata in collaborazione tra Ecsdance e il Parco Sorvolandia, che si sarebbe dovuta tenere nei giorni dal 6 al 9 settembre 2017 ma, i ritardi burocratici, hanno fatto sì che slittasse a questo fine mese. La rassegna si sarebbe dovuta tenere all’aperto nella Pineta Dossi Comuni – Parco Sorvolandia ma, le condizioni climatiche che si prospettano, ci hanno fatto optare per un luogo al chiuso per ciò che riguarda i concerti. Gli artisti di strada, nel pomeriggio, si esibiranno al parco nella speranza che il tempo ritorni ad essere clemente. 
TERRA TRA DUE MARI – fanno sapere gli organizzatori è il titolo che abbiamo voluto affiancare all’ormai storicizzato SETTEMBRE AL PARCO, in questo progetto finanziato dalla Regione Calabria nell’ambito dell’ “Avviso pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturale e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”, perché intendiamo offrire il meglio che la Calabria esprime dal punto di vista musicale con giovani artisti che, con l’utilizzo di strumenti tradizionali e non solo, riescono a creare dei momenti di pura magia”.

L’orario di inizio è fissato per le 19.00 e tutti gli spettacoli saranno ad INGRESSO LIBERO. Gli artisti che si esibiranno presso l’Auditorium del Liceo Campanella sono:

Mercoledì 28 marzo

FRANCESCO SICARI –  FRANCESCO LOCCISANO 

Giovedi 29 marzo

STEFANO MUJURA – FABIO MACAGNINO 
Venerdì 30marzo

PARAFONE’ 

Sabato 31 marzo

ONDANOMALA 
Gli artisti di strada che invece presenteremo a Sorvolandia sabato 31 marzo a partire dalle ore 15 sono:
LUCA FACHIRO – ROBERTINO – TEATRO DELLE BEFFE 

Commenta