Il 21 giugno presentazione del saggio storico «La Cattedrale di Nicastro dal 1638 ad oggi» di Massimo Iannicelli · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il 21 giugno presentazione del saggio storico «La Cattedrale di Nicastro dal 1638 ad oggi» di Massimo Iannicelli

lunedì 19 giugno 2017

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Verrà presentato mercoledì 21 giugno, alle ore 17,30, nel Duomo di Lamezia Terme, il saggio storico dal titolo «La Cattedrale di Nicastro dal 1638 ad oggi» a firma del giornalista Massimo Iannicelli. Interverranno, oltre all’Autore, il Vescovo di Lamezia Mons. Luigi Cantafora, il Vescovo Emerito Mons. Vincenzo Rimedio, nonché lo storiografo Vincenzo Villella; a far da moderatore Salvatore D’Elia.

Trattasi della prima opera in assoluto sulla storia dell’odierna Cattedrale della Diocesi di Nicastro — nome ufficialmente mutato in «Diocesi di Lamezia Terme» il 30 settembre del 1986 — lungo quasi quattro secoli di storia religiosa e civile, con una documentazione archivistica e fotografica straordinaria.

La trattazione parte dal rovinoso sisma del 1638 che distrusse Nicastro e la vetusta cattedrale normanna eretta nel 1100 per iniziativa della Principessa Amburga, nipote di Ruggero il Normanno. A seguito di questo evento calamitoso si rese necessario individuare un altro sito per dotare la città di un nuovo duomo, alla costruzione del quale provvide interamente il munifico Vescovo Mons. Giovan Tommaso Perrone da Rossano.

Capitolo dopo capitolo, sono stati ricostruiti i mutamenti architettonici susseguitisi dal 1642 — anno del primo completamento dell’edificio sacro — sino alla seconda metà del Novecento, attraverso preziose fonti archivistiche ed eccezionali documenti fotografici inerenti le figure dei Vescovi, le Relazioni ad Limina, le iscrizioni marmoree, gli stemmi, gli oggetti di arte sacra e una ricca serie di cartoline d’epoca dal 1895 ad oggi.

Riagganciandosi autorevolmente ai precedenti lavori di infaticabili ricercatori come Padre Francesco Russo e Don Pietro Bonacci, questo saggio completa ed amplia l’opera dei due illustri storiografi, offrendo uno spaccato secolare non solo di vita religiosa ma anche civile.

La manifestazione si inserisce nel contesto dei festeggiamenti per la festa patronale dei SS. Pietro e Paolo ai quali è dedicata la Cattedrale.

loading...