Al via la stagione Teatro Ragazzi 2016/17 ideata e promossa dal Teatrop · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Al via la stagione Teatro Ragazzi 2016/17 ideata e promossa dal Teatrop

giovedì 27 ottobre 2016

la merenda stregata teatropLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Inizia domani, 28 ottobre 2016, la nuova stagione 2016/17 del Teatro Ragazzi organizzata dalla cooperativa sociale Teatrop. La nuova stagione teatrale comprende otto spettacoli che andranno in scena al Teatro Grandinetti e al Teatro Costabile (ex Politeama) e che avranno un costo di botteghino di 4 euro.

La kermesse 2016/17 prevede una rosa di spettacoli realizzati da compagnie teatrali provenienti da diverse città italiane; artisti che, dal Nord, dalle Isole e dal vicino Sud, porteranno a Lamezia le loro produzioni, dando la possibilità ai giovani spettatori lametini di fruire di pièce molto diverse tra loro.
Ogni rappresentazione è il frutto dello studio e del lavoro di attori con una propria formazione teatrale e con delle specifiche modalità di interpretazione e comunicazione sul palcoscenico.
Andranno in scena riadattamenti di opere sia classiche che contemporanee, accompagnate anche da musica dal vivo e dall’utilizzo siadi oggetti scenici caratteristici del teatro classico come le maschere,sia di tecniche innovative come la sand art. Una stagione, dunque, che è un prisma a tante facce e che va ad arricchire ulteriormente la proposta culturale della città.
Teatro Ragazzi debutta domani alle 10:30, al Teatro Grandinetti con il primo spettacolo “Medea A Camarinas” della compagnia di Formia “Teatro B. Brecht”. Si tratta di un monologo sulla “verità” di Medea, la storia narrata dal punto di vista della protagonista, non quella deformata in chiave maschile da Euripide, Seneca e Racine. In scena ci sarà Medea, personaggio ricordato come capace di qualsiasi nefandezza pur di soddisfare l’atavico desiderio di vendetta. Una donna che, ormai vecchia e lontana dalla patria e da Corinto, racconterà il suo dramma ad un gruppo di comari mentre risciacqua i panni con loro in un lavatoio pubblico di Camarinas in Galizia. In quest’occasione darà voce alle vicende della propria vita difendendo i propri diritti e quelli di tutte le donne. Una rivisitazione originale e illuminante della figura di Medea liberamente tratta dal testo di Andres Pocina(Il Sextante 2015).
La stagione si chiuderà il 5 maggio 2017 con “Pinocchio testa dura” realizzato dal Teatrop. La rappresentazione recitata e, inoltre, animata con la sand art racconterà le avventure di Pinocchio che rimane uno dei burattini più amati dai bambini di ogni generazione. Per l’occasione saranno anche utilizzati i testi del maestro della letteratura per ragazzi Gianni Rodari.

loading...