Il 12 agosto a Serrastretta la quarta edizione dell’Eco-Faggeta Festival · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il 12 agosto a Serrastretta la quarta edizione dell’Eco-Faggeta Festival

lunedì 25 luglio 2016 - 17:28
Print Friendly, PDF & Email

faggeta_festivalSERRASTRETTA (CATANZARO) – Il 12 agosto, nel cuore della splendida Faggeta sul Monte Condrò di Serrastretta (CZ), si svolgerà la quarta edizione dell’Eco-Faggeta Festival, organizzato dai ragazzi dell’omonino gruppo (Eco-Faggeta Festival per l’appunto) insieme alle Officine Sonore di Lamezia Terme per l’aspetto musicale: il tutto realizzato con il patrocinio del Comune di Serrastretta e con la collaborazione della Pro Loco di Serrastretta, della onlus Rifugio Fata e delle associazioni culturali Sezione Aurea e Manifest.

“Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare”. Questa citazione di Andy Warhol presente sulla locandina, lascia già presagire quale sarà il filo conduttore della virtuosa manifestazione calabrese.

Il gruppo Eco-Faggeta Festival, da sempre impegnato nella promozione del territorio e nella sensibilizzazione circa le tematiche ambientali tramite spettacoli, dibattiti e attività, quest’anno affida l’organizzazione della line-up musicale alle Officine Sonore, il locale lametino vicino di casa che da quattro anni a questa parte si distingue per la ricercata offerta artistica e l’atmosfera da club europeo.

L’evento ha la durata di un giorno e di una notte ed è completamente gratuito: si parte alle 14:00 con stand e mostre fotografiche curate dall’associazione Sezione Aurea e si continua con workshop sull’ambiente, autoproduzioni e dibattiti sul TTIP. Anche i più piccoli avranno le loro attività che saranno curate dal gruppo Eco-Faggeta Festival e dal Rifugio Fata. Dalle 17:00 si passa il testimone a convegni, comizi e reading (questi ultimi curati dall’associazione Manifest): quando l’aria si farà un po’ più fresca sarà invece il turno della selezione musicale firmata Officine Sonore. Si avvicenderanno sul palco gli Stash Raiders, formazione catanese dalla psichedelia trascinante; Marcondiro, cantautore autoctono a metà tra la canzone popolare e la sperimentazione; Ilenia Volpe, la “bad girl” romana del rock italiano; i Leitmotiv, che da Sava (Taranto) porteranno il loro carico di alternative-folk; i Bundamove, funk leccese e divertimento assicurato; DJ Iguana “the Cooker”, celebre dj campano che mixa vecchie e nuove hit su base elettronica e che accompagnerà i presenti fino a notte fonda.

L’Eco-Faggeta Festival è il primo festival benefico organizzato nel Comune di Serrastretta: nasce nel 2012 allo scopo di rendere il pubblico più cosciente circa le tematiche ambientali, le energie rinnovabili, il riciclo, il riuso e mira alla sponsorizzazione del proprio patrimonio ambientale rappresentato dal bellissimo Parco della Faggeta. Le attività hanno tutte un denominatore comune “verde”, sia che si tratti di un dibattito, di una mostra, di uno stand informativo o di un gioco per bambini. Apparentemente la musica può sembrare una voce fuori dal coro di questa “green attitude”, ma basta sapere che gli artisti devolvono il loro cachet in beneficenza alle associazioni socio-ambientaliste attive e presenti sul territorio calabrese e il gioco torna a essere pari.

Nobili propositi e azioni illuminate per questo festival che negli anni ha visto la presenza di ospiti dalle grandi personalità come Pino Paolillo del WWF, lo scrittore e giornalista calabrese Francesco Cirillo e, tra gli artisti, Brunori, Nicolò Carnesi e i Villazuk.

L’impegno da parte dell’organizzazione è grande e lodevole, il messaggio della manifestazione è chiaro: sta ai calabresi (e non solo) raccogliere la sfida e godere di un evento creato con il duplice scopo di unire l’utile al dilettevole: divertirsi con la consapevolezza di poter fare qualcosa per l’ambiente che ci circonda.

loading...