Tabularasa a Reggio, questa sera due grandi eventi: Peppe Voltarelli in concerto e la consegna all’Hospice del ricavato della partita Reggina ’88 – Reggina ’99 · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Tabularasa a Reggio, questa sera due grandi eventi: Peppe Voltarelli in concerto e la consegna all’Hospice del ricavato della partita Reggina ’88 – Reggina ’99

mercoledì 13 luglio 2016

imageREGGIO CALABRIA – Dopo i successi delle scorse serate, Tabularasa continua questa sera, mercoledì 13 luglio, con altri due importanti eventi. Nello splendido scenario dell’Arena dello Stretto del Lungomare di Reggio Calabria, alle ore 21, le associazioni “Leggende Amaranto” e “Chisti Simu” consegneranno alla Fondazione Hospice l’assegno con il ricavato dell’incontro tenuto allo stadio “Granillo” tra Reggina ’88 – Reggina ’99, con l’addio al calcio di Belardi e Cirillo. Alle ore 22 sarà la volta di un grande artista calabrese, Peppe Voltarelli in concerto.

Peppe Voltarelli

Nel 1991 fonda a Bologna il Parto delle Nuvole Pesanti, band di studenti universitari che mescola il folk al punk. L’album 4 battute di povertà, prodotto dalla Lilium dei fratelli Onorato di Monza e distribuito dalla Sony Epic, diviene apripista di un genere denominato “tarantella punk”. Particolarmente importante nella produzione del gruppo è Sulle ali della mosca (2000), con la collaborazione di Teresa De Sio e Roy Paci. Il gruppo collabora con la compagnia teatrale Krypton di Firenze, con Claudio Lolli e con il regista Giuseppe Gagliardi. Dal 1991 al 2005 Voltarelli registra con la band nove album, con la partecipazione al Premio Tenco (1998 – 2000 – 2001) e al Concerto del Primo Maggio a Roma (1999 – 2005). Nel 2005 lascia il gruppo. Il primo lavoro da solista è il film La vera leggenda di Tony Vilar, del regista Giuseppe Gagliardi. Nel 2007 esce Distratto ma però, il primo lavoro discografico da solista prodotto artisticamente da Finaz della Bandabardò che vede la partecipazione di Roy Paci, Sergio Cammariere, Pau dei Negrita e Giancarlo Cauteruccio. Nel 2012 concerti a Buenos Aires, New York, Portland, Seattle, Los Angeles, Bruxelles, Barcellona, Colonia e Lussemburgo. Ospite del Canzoniere Grecanico Salentino al concerto che si tiene al Joe’s Pub di New York nel Giugno 2013. Jon Pareles dedica un articolo alla serata, sulle pagine del New York Times del 28 Giugno.

Partecipa al Montreal International Jazz Festival 2013 con due concerti al Savoy du Metropolis. Lamentarsi come ipotesi (OtrLive – Universal 2014) è il suo terzo album di inediti in studio. Il Caciocavallo di Bronzo è il suo primo romanzo (“cantato e suonato”) pubblicato da Stampa Alternativa. Il nuovo libro-cd uscito a maggio 2016 è “Voltarelli canta Profazio”.

loading...