Ischia, Global Film Fest nel segno di Bud Spencer · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Ischia, Global Film Fest nel segno di Bud Spencer

mercoledì 6 luglio 2016 - 11:01
Print Friendly, PDF & Email

budUna sottile linea rossa collega Ischia con Bud Spencer, il celebre attore appena scomparso che proprio sull’isola girò la serie televisiva Mediaset “I delitti del cuoco”. A ripercorrerla sarà, a partire dall’edizione che si apre il 10 luglio, l’Ischia Global Fest che prevede un premio nel nome di Carlo Pedersoli.

“Un’idea che abbiamo condiviso con la famiglia – spiega il patron Pascal Vicedomini – in modo che ogni anno i protagonisti di Hollywood siano associati al ricordo di Bud Spencer, un grande napoletano innamorato del cinema e di Ischia”. A ricevere il riconoscimento – Ischia Global Icon il nome del premio – sarà Jack Huston, trentaquattro anni, inglese, atteso a breve sul grande schermo in “Ben Hur”, remake del kolossal di William Wyler: la pellicola, diretta dal kazako Timur Bekmambetov, è attesa in Italia il prossimo 8 settembre.

Jack è nipote del regista John Huston e dell’attrice premio Oscar Anjelica: è stata la serie “Spartacus” a lanciarlo nel firmamento delle stelle di Hollywood, Al Pacino lo ha invece diretto in “Wild Salomè”. “Gli spiegheremo – aggiunge Vicedomini – che nel
premio a lui consegnato c’è lo spirito di un grande artista approdato al successo internazionale partendo dalla dura gavetta partenopea”. Sarà Giuseppe Pedersoli, figlio di Bud Spencer (e produttore della serie girata a Ischia), a intervenire martedì prossimo alla conferenza del Global Fest, in programma a Roma. Tra gli ospiti già annunciati, Danny De Vito, Zucchero, Dionne Warwick, i premi Oscar Jeremy Irons, Barry Morrow e Vittorio Storaro.

(da Repubblica)

loading...