Approdano a Lamezia “le invasioni digitali” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Approdano a Lamezia “le invasioni digitali”

venerdì 29 aprile 2016

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – A Lamezia approdano per la prima volta “le invasioni digitali”. Una nuova forma di divulgazione culturale, di scambio e produzione di valori e di fruizione del patrimonio culturale- architettonico, priva di confini geografici e proiettata verso un futuro nel quale la condivisione e il modello dell’open access, sono sempre maggiori” (per maggiori informazioni collegarsi al sito web http://www.invasionidigitali.it/).

Saranno due le location, molto conosciute dai cittadini, ad essere interessate da questa iniziativa: il quartiere di San Teodoro nel Centro Storico di Nicastro, nonchè tutto il Centro Storico dell’ex comune di Sambiase. Il primo appuntamento a Nicastro sarà per il giorno sabato 30 Aprile dalle ore 15.00 con partenza da piazza Stocco, mentre il secondo appuntamento a Sambiase è previsto per giorno sabato 7 Maggio dalle ore 15.00 con partenza da piazza F. Fiorentino.

I partecipanti, muniti di SmartPhone, reflex e tablet e collegati con i maggior Social oggi in voga potranno (e dovranno) scattare il maggior numero di fotografie che testimonieranno nell’universo digitale le bellezze di questi nostri siti culturali, che spesso, vivendoci, ignoriamo dalla loro sublime bellezza.
E così a San Teodoro ci “perderemo” fra i suoi vicoli, entreremo nelle due chiese di San Teodoro e Santa Lucia, individueremo e ammireremo la casa natale del sacerdote e patriota Pietro Ardito e il Palazzo Nobiliare dei baroni Statti, entreremo nel Castello Normanno – Svevo che tanta importanza ebbe nella storia di Nicastro per molti secoli, e infine visiteremo l’ex Giudecca, da tutti conosciuta come Timpone.
imageAnche a Sambiase avremo modo di ammirare, oltre all’Eco Museo della Memoria, le sue chiese come la Matrice e quella di San Francesco di Paola, le case natali del filosofo Francesco Fiorentino, del patriota Giovanni Nicotera e del poeta Franco Costabile, e soprattutto i suoi caratteristici “Vaglia”, della cui bellezza senza tempo ne resteremo profondamente e lungamente affascinati.

Le “invasioni digitali”, in sinergia con la nuova testata giornalisticaonline LameziaTerme.it diretta da Mariateresa Costanzo e con l’ambassador regionale Francesco Marano, saranno possibili grazie all’interessamento del Local Manager di Igers Lamezia Terme Pasquale Emanuele Cerra, da sempre attento e sensibile nel promuovere iniziative che valorizzino l’immenso patrimonio storico –naturalistico presente nel Lametino utilizzando le molteplici possibilità offerte dalla tecnologia odierna, coadiuvato dall’Addetto Stampa di Igers Lamezia Terme, Matteo Scalise, il quale, futuro docente di storia e filosofia, curerà anche la narrazione di alcune nozioni storiche relative ai due siti che si visiteranno. Collaboreranno con lui nel fornire curiosità e approfondimenti storici anche l’avv. Tommaso Colloca e il signor Rosario Candido per ciò che riguarda Nicastro, mentre per Sambiase una preziosa mano sarà data dal prof. Umberto Zaffina.

Gli organizzatori auspicano e sono convinti di una grande partecipazione a queste due lodevoli iniziative, in quanto nella città della piana la voglia di conoscere il proprio passato è sempre viva e costante nel tempo, e grazie alle “invasioni digitali” una piccola parte della loro curiosità potrà essere soddisfatta, a tutto vantaggio di Lamezia e della sua memoria storica, altrimenti colpevolmente obliata da un grave disinteressamento che si protrae nel tempo da parte delle istituzioni politiche locali.

loading...