Proseguono gli appuntamenti in città della compagnia teatrale “Vercillo”, dopo lo strepitoso successo sul sagrato della Chiesa Matrice · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Proseguono gli appuntamenti in città della compagnia teatrale “Vercillo”, dopo lo strepitoso successo sul sagrato della Chiesa Matrice

giovedì 27 agosto 2015

imageLAMEZIA TERME (CZ) – Dopo la bellissima serata trascorsa nella magia del centro storico di Sambiase, l’Associazione Teatrale G. Vercillo, ringrazia l’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme per aver sostenuto l’iniziativa di trasformare il Sagrato della Chiesa Matrice, in palcoscenico “per una notte” della Commedia ‘Mbruagliu porta ‘mbruagliu.
Una serata illuminata dal cielo stellato lametino e riscaldata dalle oltre 500 persone, turisti e non, giunti nel centro storico di Sambiase per lasciarsi contagiare dal potere del Teatro.
La Commedia, in due atti in vernacolo lametino, liberamente tratta da un’opera di Eduardo de Filippo, ha raccontato usi, costumi e colori di un passato, parte della nostra identità ma troppo spesso, ignorato dalle nuove generazioni, alienate dalla freddezza della tecnologia.
Un progetto – ha dichiarato il regista della Compagnia Teatrale – che nasce dalla volontà di rivitalizzare e rianimare con semplicità, un centro storico, ricco di bellezza intrinseca, ma povero di opportunità.
La location scelta dal gruppo teatrale lametino – ha continuato il regista Raffaele Paonessa – è nata dalla volontà della Compagnia, di rendere omaggio con l’arte teatrale, ad una Chiesa, caposaldo della religione e tradizione della città di Lamezia Terme, appena restaurata.
Il Vice Sindaco, Francesco Caglioti, a conclusione della serata, ha sottolineato la bellezza umana e culturale di iniziative, come quella promossa dal Gruppo Teatro G. Vercillo, capaci di creare momenti di socialità fra i cittadini e di condivisione del patrimonio storico della nostra Città.
La nostra città – ha concluso l’avv. Caglioti – ha bisogno di costruttiva positività e sano divertimento, stimoli vitali per portare avanti il progetto di Lamezia Terme, come di una città accogliente e culturalmente vitale.
Il ringraziamento va inoltre, ai Padri Minimi delle parrocchie di San Pancrazio e di San Francesco, che hanno messo a disposizione, la splendida e storica cornice della Chiesa Madre di Sambiase.
Per l’occasione, sono rimasti aperti al pubblico fino a tarda serata, il Museo della Memoria e il Museo della Tessitura, su Corso Vittorio Emanuele, nei pressi della Chiesa Matrice.
I prossimi appuntamenti del Gruppo Teatro Vercillo, saranno il 7 Settembre al quartiere Bella e il 19 Settembre in occasione della Festa dell’Addolorata, nel centro storico di Sambiase.

loading...