Conflenti, gli Arteteca concludono la terza edizione della Festa della Pizza · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Conflenti, gli Arteteca concludono la terza edizione della Festa della Pizza

lunedì 10 agosto 2015

imageCONFLENTI (CZ) – Anche l’ultima serata della terza edizione della Festa della Pizza Conflenti 2015, si è conclusa tra risate ed applausi. Migliaia i fan accorsi per godersi lo spettacolo dei comici di Made in Sud, presentato dell’energico Pippo Pelo. Tutti, grandi e bambini, genitori e figli, hanno ripetuto insieme a Monica ed Enzo il loro tormentone: “Vita… Che Amò? Cuore… Che Amò? Battito… Che Amò? Agg Spaccat co sto shatush”. Un paese gremito di gente ha accolto così gli Arteteca nell’ultima serata della Festa della Pizza Conflenti, evento che anche quest’anno ha riscosso un enorme successo.

Gli Arteteca, protagonisti assoluti dell’ultima serata hanno fatto divertire il pubblico raccontando la loro storia d’amore, con i pro e i contro della vita di coppia. Il vero delirio è avvenuto quando il duo comico ha interpretato la coppia di tamarri dove a prendere tutte le decisioni è la donna, rigorosamente con lo shatush. Un movie selfie, che sarà pubblicato sulla loro pagina facebook, ha concluso la loro esibizione. La coppia, dopo lo spettacolo, è rimasta tra il pubblico, concedendo ai numerosissimi fan foto e autografi. Soddisfatti gli organizzatori e il sindaco Giovanni Paola che ha distribuito allo staff della Festa un gagliardetto con i volti dei protagonisti di questa edizione: Maurizio Falcone, Camillo Folino, Maria Renda, Pippo Pelo e Dj Aniceto. Lo staff coglie nuovamente l’occasione per ringraziare il sindaco e l’intera comunità per aver autorizzato la manifestazione e il numeroso pubblico, che ha presenziato le sei serate, confermando che la Festa della Pizza è uimagena kermesse apprezzata e seguita. Si parla già di una quarta edizione della Festa.

Sono state circa 2000 le pizze sfornate ogni sera che hanno deliziato i palati con gusti classici e raffinati, decisi e forti come la pizza calabrese con la ‘nduja e pizze particolari realizzate con crema di zucca o di pistacchio. Successo, quindi, su tutti i fronti quello della terza edizione della Festa che è diventato ormai un appuntamento imprescindibile dell’estate conflentese e calabrese. Visitatori provenienti da tutta la Calabria e non solo hanno affollato le strade di Conflenti in questa sei giorni dedicata al prodotto Made in Sud per eccellenza. La manifestazione quest’anno è stata arricchita dall’area giochi per i bambini e dall’area ristorante gestita dalle pizzerie “Il Castello” e “Il Brigante” di Conflenti, che hanno fatto del sagrato della Basilica, un suggestivo ristorante sotto le stelle. “Elementi che hanno reso la Festa ancora più ricca” ha affermato colui che ha portato questa manifestazione Patrimonio d’Italia a Conflenti: Camillo Folino. Edizione ricca di dolci new entry, come i deliziosi gelati del Cantagalli, ma anche prodotti dolciari locali, dai “buccunotti”, molto graditi dallo speaker di radio Kiss Kiss, a crepes e ciambelline zuccherate. Oltre al cibo, anche botteghe di artigianato autoctono, tra cui opere di falegnameria e lavorazione artistica del ferro. Il tutto racchiuso nella cornice del piccolo centro del Reventino, che gli organizzatori hanno saputo trasformare in un vero e proprio “villaggio del gusto e del divertimento” nel quale si è respirato un’aria magica e suggestiva, grazie alla candele e alla musica. Dj Aniceto, ospite fisso della kermesse ormai da tre anni, ha concluso la serata con la sua discoteca sotto le stelle al ritmo di “Abbasso la droga” facendo scatenare giovani e meno giovani nell’ultima nottata sulle note di hits del momento e classici della musica italiana ed internazionale, remixati in maniera originale.

loading...