Sabato prossimo la Festa del vino: calici fruttati e gastronomia tipica a favore del reparto oncologico dell’ospedale “Giovanni Paolo II” · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Sabato prossimo la Festa del vino: calici fruttati e gastronomia tipica a favore del reparto oncologico dell’ospedale “Giovanni Paolo II”

festa_vino14LAMEZIA TERME (CZ) – Fervono i preparativi per la Festa del vino in programma per sabato prossimo (8 novembre 2014) alle 19, in Via Porchio a Lamezia Terme. La festa, che vuole riscoprire la tradizione più autentica e genuina della civiltà contadina radicata nel territorio, animerà i vicoli più caratteristici e suggestivi del centro storico sambiasino. Si tratta di uno degli angoli più antichi della città che l’associazione culturale “San Nicola”, promotrice dell’evento, ha ritenuto essere la location ideale per riscoprire i sapori e i profumi del nettare delle nostre vigne.

Il sodalizio, presieduto da Pino Morabito, anche quest’anno ha voluto organizzare l’iniziativa che già, nelle precedenti edizioni, ha ottenuto grande riscontro di pubblico e di critica. Inoltre la manifestazione ha un ulteriore valore aggiunto oltre a quello della riscoperta delle radici e delle usanze popolari.

La Festa del vino, infatti, è a scopo benefico, in quanto col ricavato della festa sarà acquistato delle suppellettili o una strumentazione specifica da donare al reparto di Oncologia dell’ospedale cittadino, diretto dal primario Ettore Greco. La serata sarà dedicata alla degustazione di vini e prodotti tipici. Gli ospiti della festa potranno assaporare una lauta cena preparata da veri cultori della gastronomia nostrana, con alimenti genuini della nostra terra; un desinare che, naturalmente, sarà allietato da calici fruttati e profumati. Tra un bicchiere e l’altro ed una prelibatezza fatta in casa, ci si potrà deliziare con la recita di poesie e canti della cultura nostrana che inneggia alla bellezza e alla bontà dei frutti della terra. La parte artistica della serata è curata da Francesco Ruberto.

Tra case di pietra con tetti di tegole rosse e infissi di legno consumato dal tempo, sulle tavole imbandite ci saranno anche le pietanze preparate appositamente per le persone che devono alimentarsi con prodotti senza glutine. Il particolare buffet sarà curato dalla sezione provinciale dell’Associazione italiana celiachia Calabria guidata da Giovanna Aloe. L’auspicio di tutti è quello di bissare il successo dell’edizione 2013 a cui hanno partecipato oltre 2mila persone giunte nel centro storico di Sambiase da tutta la Calabria. Per sabato prossimo ci si attende un’affluenza ancora maggiore, visto lo scopo benefico della manifestazione.

In caso di pioggia la Festa del vino si terrà all’interno del mercato di Piazza Botticelli, sempre a partire dalle 19.

Commenta

loading...