Sequestrata struttura balneare di circa 4.500 mq priva di autorizzazioni nel cosentino · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Sequestrata struttura balneare di circa 4.500 mq priva di autorizzazioni nel cosentino

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – Proseguono incessanti i servizi di controllo del territorio pe la prevenzione e la repressione dei reati in genere, predisposti nell’ambito del progetto “il blu… nell’Estate”.

Nella mattinata odierna, il personale del Commissariato di P.S. di Corigliano Rossano e della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Corigliano Rossano ha dato esecuzione al Decreto di Sequestro Preventivo d’Urgenza di una struttura balneare a carico di C.R.A., classe 1956.

L’attività di P.G. espletata da personale del Commissariato di P.S. di Corigliano Rossano unitamente a quello della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Corigliano Rossano, sotto le direttive della Procura della Repubblica di Castrovillari diretta dal dr. FACCIOLLA, ha documentato l’occupazione abusiva di un’area demaniale marittima di circa 4.500 mq, utilizzata per la posa di ombrelloni, sedie sdraio e pedane di legno, nonché la realizzazione di varie strutture in muratura, su uno spazio di circa 3.000 mq, in assenza di qualsiasi titolo autorizzativo, dalle quali si ricavavano più locali adibiti a struttura ricettiva, bar, sala giochi, attività di ristorazione, posa di giochi per bambini e servizi igienici.
 

Commenta