Rende, arrestato 48enne per detenzione di pistole con matricola abrasa e carabina rubata · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Rende, arrestato 48enne per detenzione di pistole con matricola abrasa e carabina rubata

RENDE (COSENZA) – Nella serata di ieri, a Rende, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, coadiuvati da unità cinofile carabinieri di Vibo Valentia, hanno tratto in arresto, per i reati di “Detenzione illegale di armi clandestine e munizionamento” e “Ricettazione” un 48enne di Cosenza, già gravato da numerosissimi precedenti penali.

I militari operanti, nel corso di servizio straordinario di controllo del territorio “focus ‘ndrangheta”, effettuavano una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di proprietà dell’uomo, sita nel centro storico di Rende (CS). Nonostante le grandi dimensioni dell’abitazione e del terreno circostante, i militari operanti, grazie all’aiuto del cane “Hank”, un pastore tedesco addestrato per la ricerca di armi ed esplosivi, riuscivano a rinvenire, occultate all’interno di un borsone sotterrato tra i cumuli di cenere di un forno a legna:

nr. 1 pistola cal. 22 con matricola abrasa, completa di 66 colpi (di cui 8 nel serbatoio);

nr. 1 pistola cal. 380 automatico con matricola abrasa, completa di nr. 48 colpi;

nr. 1 carabina ad aria compressa risultata, dai successivi accertamenti, asportata durante una rapina in abitazione, consumata in Rende (CS) nel 2014, in danno di un 72enne di San Fili (CS).

Le armi ed il relativo munizionamento, sono state sottoposte a sequestro. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza.

Commenta

loading...