Processo Andromeda, ecco la sentenza in Appello · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Processo Andromeda, ecco la sentenza in Appello

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Si è pronunciata la Corte d’Appello di Catanzaro sul processo Andromeda, confermando due ergastoli su tre. L’operazione era avvenuta il 14 maggio 2015 contro i Iannazzo-Cannizzaro-Daponte e portò all’arresto di esponenti della cosca e di imprenditori ritenuti collusi con essi.

Ecco le pene rideterminate:

Vincenzino Iannazzo (14 anni e 6 mesi)

Francesco Iannazzo (10 anni e 8 mesi)

Antonio Davoli (8 anni e 8 mesi)

Antonio Provenzano (8 anni e 6 mesi)

Pietro Iannazzo (8 anni e 4 mesi)

Giovannino e Santo Iannazzo (8 anni e 8 mesi)

Emanuele Iannazzo (9 anni)

Adriano Sesto (5 anni e 8 mesi)

Bruno Gagliardi (ergastolo)

Angelo Anzalone (ergastolo)

Costantino Francesco Mascaro (8 anni e 2 mesi)

Domenico Antonio Cannizzaro (10 anni e 8 mesi)

Antonino Cannizzaro (6 anni)

Domenico Cannizzaro (6 anni)

Mario Chieffallo (8 anni)

Antonio Chieffallo (6 anni)

Vincenzo Torcasio (16 anni

Gino Giovanni Daponte (10 anni e 8 mesi),

Peppino Daponte (8 anni)

Francesco Salvatore Pontieri (6 anni)

Vincenzo Giampà, Pasquale Lupia e Gregorio Scalise (6 anni). 

Assolti:

Alfredo Gagliardi, Antonio Muraca, Angelo Provenzano, Antonello Caruso, Saverio De Martino, 

Alcuni degli imputati dovranno risarcire le parti civili: il Comune di Lamezia Terme e l’associazione antiracket Lamezia. 

Gli altri 8 imputati hanno invece scelto il processo con rito ordinario davanti il Tribunale di Lamezia.

Commenta

loading...