La Corte di Cassazione annulla sentenza di assoluzione, nuovo giudizio per Gianpaolo Bevilacqua · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

La Corte di Cassazione annulla sentenza di assoluzione, nuovo giudizio per Gianpaolo Bevilacqua

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Annullata dalla Corte di Cassazione la sentenza di secondo grado con cui la Corte di Appello di Catanzaro aveva assolto Gianpaolo Bevilacqua.

L’ex vice presidente della Sacal era stato coinvolto nell’operazione Perseo, con l’accusa di estorsione e concorso esterno in associazione mafiosa.

La Corte di Cassazione, presieduta da Piercamillo Davigo, ha accolto il ricorso contro l’assoluzione in secondo presentato dalla procura generale, in quanto ci sarebbe stata una “esasperata parcelizzazione del narrato accusatorio” delle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia. Pertanto la stessa Corte ha deciso per un nuovo giudizio “che non incorra nei profili di illogicità e contraddittorietà”.

Nel primo grado Bevilacqua era stato condannato a 4 anni e otto mesi per concorso esterno, poi l’assoluzione. Ora invece è tutto da rifare.

Commenta

loading...