Corigliano-Rossano, controlli dei carabinieri per le festività: 2 arresti e 6 denunce · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Corigliano-Rossano, controlli dei carabinieri per le festività: 2 arresti e 6 denunce

CORIGLIANO-ROSSANO (COSENZA) – Continuano i controlli dei carabinieri della Compagnia di Rossano che, a partire dallo scorso fine settimana, hanno espresso svariati servizi di controllo del territorio che hanno interessato l’area di Rossano. L’attività svolta ha permesso di effettuare servizi di natura preventiva in ordine ai reati predatori, allo spaccio di sostanze stupefacenti ed alla guida in stato di ebbrezza.

Nel pomeriggio di sabato i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti R.A., classe 1983 volto noto alle forze dell’ordine, poiché a seguito di un controllo effettuato, lo stesso veniva trovato in possesso di undici dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina che l’uomo aveva abilmente celato all’interno di un contenitore per profumi.

Sempre i medesimi militari, nel corso dei controlli previsti ai soggetti con misure alternative alla detenzione carceraria, hanno tratto in arresto per il reato di evasione S.F., classe 1982: l’uomo infatti, pur essendo sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, non veniva trovato dai carabinieri presso l’abitazione. Le ricerche consentivano di rintracciarlo ed arrestarlo.

Inoltre, nel corso dei controlli alla circolazione stradale, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Castrovillari cinque persone per il reato di guida sotto l’effetto di sostanze alcooliche, che in un caso hanno mostrato come un utente avesse superato di oltre quattro volte il limite massimo consentito.

Una denuncia, invece, è stata inoltrata alla medesima Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione di oggetti atti ad offendere.

Nel complesso sono stati impegnati oltre cinquanta carabinieri, identificate oltre duecento persone e ottanta veicoli.

I controlli proseguiranno anche in vista della prossima festività.

Commenta