Blitz contro le cosche lametine Cerra-Torcasio-Gualtieri, 52 fermi – VIDEO · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Blitz contro le cosche lametine Cerra-Torcasio-Gualtieri, 52 fermi – VIDEO

martedì 23 maggio 2017 - 8:44
Print Friendly, PDF & Email

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Dalle prime luci dell’alba, in Lamezia Terme, militari del Comando provinciale dei Carabinieri di Catanzaro stanno dando esecuzione ad un decreto di fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di 52 affiliati alla cosca ‘ndranghetista “Cerra – Torcasio – Gualtieri” attiva nella piana di Lamezia, ritenuti responsabili di associazione di tipo mafioso, traffico illecito di sostanze stupefacenti, possesso illegale di armi ed esplosivi, estorsione, danneggiamento aggravato, rapina.

La misura, che trae origine da un’indagine del Nucleo Investigativo di Catanzaro e della Compagnia di Lamezia Terme, ha permesso di documentare l’operatività della cosca dedita ad un controllo asfissiante del territorio mediante attività estorsive e danneggiamenti ai danni di imprenditori e commercianti ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività investigativa ha altresì consentito di recuperare e sequestrare ingenti quantitativi di armi e droga nonché di individuare ed arrestare gli autori di numerosi danneggiamenti effettuati per volontà dei capi cosca. Tutti i dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che avrà luogo alle ore 11.00 presso la Procura di Catanzaro.

I NOMI

Antonio Miceli, Nicola Gultieri inteso “Nicolino”, Giuseppe Grande “U pruppo”, Vincenzo Grande, Daniele Grande, Teresa Torcasio, Antonio Domenicano, Mattia Mancuso, Danilo Fiumara, Luca Salvatore Torchia, Ottavio Muscimarro, Paolo Strangis, Rosario Muraca, Domenico De Rito inteso “Tutu'”, Alessio Morrison Gagliardi, Emmanuel Fiorino, Fortunato Mercuri, Carloalberto Gigliotti, Vincenzo Brizzi, Michele Grillo, Alessandro Gualtieri, Claudio Vescio inteso “caio”, Vincenzo Strangis, Alex Morelli detto “ciba”, Antonio Torcasio detto “pallella”, Davide Cosentino, Ivan Di Cello detto “Ivanuzzu”, Alfonso Calfa detto “paparacchiu”, Pino Esposito, Smeraldo Davoli, Antonio Perri detto “Totò, Antonio Muoio, Giuseppe De Fazio, Antonio Mazza, Antonio Saladino detto “birricella”, Antonio Franceschi, Massimo Gualtieri, Vincenzo Catanzaro, Antonio Francesco De Biasem Giuseppe Costanzo, Antonio Gullo, Guglielmo Mastroianni, Antonio Paola “satabanco”, Antonello Amato, Daniele Amato, Flavio Bevilacqua, Salvatore Mazzotta, Concetto Franceschi, Saverio Torcasio, Maurizio Caruso.

 

 

loading...