Evade dai domiciliari per continuare a scippare le signore, beccato dai carabinieri · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Evade dai domiciliari per continuare a scippare le signore, beccato dai carabinieri

lunedì 6 febbraio 2017

LAMEZIA TERME (CATANZARO- Era stato arrestato poco meno di un mese fa dai carabinieri di Lamezia Terme PASSALACQUA Marco Cosimo, 20 anni. Durante il periodo delle festività natalizie aveva messo a segno svariati colpi in pieno centro. Vittime sempre anziane signore che si vedevano strappare borsa ed effetti personali con mossa fulminea.

Dopo l’arresto e la convalida era stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione, nel complesso popolare della cd. “Ciampa”. Ma ciò non gli ha impedito di continuare a delinquere ed è proprio dal balcone della sua abitazione che progettava di colpire ancora. Questa volta lo scenario è il parcheggio del vicino supermercato. Vittime: ancora indifese signore. La posizione strategica del suo appartamento gli permetteva di puntare l’obiettivo e colpire al momento giusto, infilandosi questa volta direttamente nelle autovetture delle malcapitate prima che queste riprendessero la marcia, portando via quanto riusciva ad arraffare, per poi scomparire all’interno dello stesso squarcio della rete di recinzione del complesso popolare dal quale era sbucato. I carabinieri  si sono perciò messi subito al lavoro e dopo una meticolosa analisi di telecamere di videosorveglianza e altre risultanze investigative sono giunti nuovamente all’identificazione del reo. Ancora una volta il Passalacqua a carico del quale, pertanto, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal locale Tribunale, per i reati di evasione e furto con strappo.

loading...