Polizia Locale, servizi straordinari per la sicurezza stradale, la libera concorrenza e il decoro urbano · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Polizia Locale, servizi straordinari per la sicurezza stradale, la libera concorrenza e il decoro urbano

venerdì 25 novembre 2016

polizia_localeLAMEZIA TERME (CATANZARO) – La Polizia Locale lametina nella giornata di ieri ha posto in essere una serie di servizi straordinari, anche notturni, finalizzati precipuamente alla tutela della sicurezza stradale, alla tutela della libera concorrenza e dei consumatori, nonché del decoro urbano.
Le attività, iniziate all’alba e protrattesi fino a tarda notte, hanno spaziato nei molteplici campi di interesse del Corpo.
Sono stati controllati i conducenti di cani, numerosi esercizi pubblici e commerciali, e le licenze di veicoli adibiti servizio di taxi e noleggio con conducente.
Sono state altresì attenzionate in orari serali e notturni alcune zone della città a particolare rischio specifico.
Circa 20 le unità del Corpo impegnate, con 5 veicoli, precursori etilometrici, etilometro e drug-test.
Le attività hanno consentito di conseguire i seguenti risultati:
Oltre 30 esercizi commerciali e pubblici controllati, due dei quali sanzionati per inosservanza sulla normativa in materia di vendite promozionali, per un totale di Euro 2.000.
Un titolare di pubblico esercizio è stata invitato alla esibizione di documentazione per ulteriori verifiche.
I controlli su circa 15 conduttori di cani hanno dato esito negativo.
Attenzionati anche in orario serale e notturno circa 15 conducenti di taxi e veicoli adibiti a noleggio con conducente.
Nell’ambito dei servizi di Polizia Stradale sono stati fermati e controllati circa 70 veicoli, 40 conducenti con precursori etilometrici e sono state comminate 7 sanzioni per violazione alle norme
Nell’ambito dei servizi su strada, in S. Eufemia, nei pressi di Piazza Locomotiva, a tarda notte è stato fermato, alla guida di un veicolo, un cittadino marocchino residente a Gizzeria il quale dopo gli accertamenti strumentali con precursore drug e quelli clinici posti in essere presso il locale Nosocomio, è risultato in stato di alterazione da sostanze stupefacenti, nella fattispecie cannabinoidi.
Per B. K., classe 1980, immediatamente è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria, il ritiro della patente di guida ed il sequestro ai fini della confisca del veicolo condotto.

loading...