Furto aggravato ai danni dell’Enel, arrestato 46enne · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Furto aggravato ai danni dell’Enel, arrestato 46enne

lunedì 5 ottobre 2015 - 16:22
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri_5LAMEZIA TERME (CZ) – I Carabinieri della Stazione Lamezia Terme unitamente a personale Enel hanno organizzato un apposito servizio volto al monitoraggio e alla verifica del consumo dell’energia elettrica presso gli esercizi commerciali presenti nella zona di Sambiase e nello specifico nella Contrada Crozzano Superiore.

L’attività, stabilita a seguito di numerose segnalazioni presso il 112 nonché presso la sezione dell’Enel di Catanzaro, è stata svolta alle prime ore del mattino durante le quali si è avuto modo di appurare che sebbene l’abitazione di V. A. , 46 anni, fosse sprovvista di alcun contatore, era regolarmente provvista si energia elettrica mediante un cavo che si allacciava, passando da un muro esterno l’abitazione, ad un contatore di un’altra abitazione.

Veniva dunque appurato che l’energia elettrica portata nell’abitazione, era stata ottenuta rompendo il muro esterno, raggiungendo un’abitazione limitrofa ove il conduttore iniziale della corrente elettrica, prima che entrasse all’interno di quel contatore, era stato opportunamente sguainato e si allacciava mediante due conduttori elettrici con del nastro adesivo. Per tali motivi, accertate nella flagranza le responsabilità in seno al citato proprietario dell’abitazione, lo stesso veniva tratto in arresto e, come disposto dall’Autorità Giudiziaria procedente, momentaneamente sottoposto al regime cautelare degli arresti domiciliari in attesa di giudizio con rito per direttissima, a seguito del quale l’arresto è stato convalidato.

 

 

loading...