Pianopoli, tre arresti per furto aggravato di parte di ex linea ferroviaria · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Pianopoli, tre arresti per furto aggravato di parte di ex linea ferroviaria

martedì 3 marzo 2015

carabinieri-arresto[1]PIANOPOLI (CZ) – Nella corso del fine settimana i Carabinieri della Stazione di Pianopoli hanno tratto in arresto Bucchinoi Angelo, 42 anni, sorvegliato speciale di P.S., Berlingieri Donato, 43 anni, e Berlingieri Massimo, 40 anni, soggetti già conosciuti alle forze dell’ordine per i precedenti di polizia, colpevoli di aver perpetrato un furto di parte della ex linea ferroviaria Lamezia Terme Catanzaro.

Nello specifico, nel corso di un normale servizio di controllo del territorio svolto dalla locale Stazione, nella località Carratello, l’attenzione dei militari veniva destata da alcuni rumori che provenivano dalla zona limitrofa ai citati binari. Difatti, a seguito di un breve servizio di osservazione, venivano chiaramente individuati i predetti 3 soggetti intenti al taglio mediante fiamma ossidrica dei citati binari, asportandoli e posizionandoli all’interno di un’autovettura. Soltanto una volta che si sono visti scoperti, cercano invano di allontanarsi lasciando tutto sul posto, ma venivano prontamente fermati.

Nel corso delle immediate fasi di perquisizione, sono stati rinvenuti numerosi attrezzi utili per l’espletamento dell’illecita attività, nonché bombole di gas e ossigeno, un carrello per trasporto su binari, una pala ed un’ascia. Immediatamente gli stessi responsabili sono stati accompagnati presso gli uffici del Comando Compagna ed, a seguito di ulteriore sopralluogo ove veniva appurato che sulla citata tratta erano stati operati diversi tagli per un totale di 30 m, sono stati dichiarati in stato di arresto e così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, momentaneamente sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima a seguito del quale è stato convalidato l’arresto ed è stato disposto l’obbligo di presentazione alla p.g. per BERLINGIERI e BERLINGERI, mentre il BUCCHINO è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

loading...