Omicidio Gigliotti, domani l’autopsia. Guerra di mafia o altro? · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Omicidio Gigliotti, domani l’autopsia. Guerra di mafia o altro?

lunedì 26 gennaio 2015

carabinieri_400LAMEZIA TERME (CZ) – Entro domani sarà effettuata l’autopsia sui resti del 41enne Domenico Maria Gigliotti, ucciso e dato alle fiamme ieri appena giunto sotto casa.Intanto i Carabinieri che conducono le indagini, stanno notificando i provvedimenti necessari per procedere agli esami che serviranno a stabilire la dinamica della morte dell’uomo.
Dal punto di vista investigativo, si parte da un pounto fero: la modalità di esecuzione. Il corpo bruciato, dopo essere stati ucciso, appare essere una firma della ‘ndrangheta. C’è da dire però, che gli inquirenti hanno evidenziato che Gigliotti non era collegato alle cosche lametine e che le indagini in cui era rimasto coinvolto non avevano rivelato nulla di significativo. Per questo motivo si sta escludendo che il delitto possa essere maturato in una guerra mafiosa.

La moglie, Rosa Curcio, è stata ascoltata dai carabinieri. Ricordiamo che la donna è titolare di un’agenzia di viaggi che qualche mese fa è stata al centro di un’inchiesta della Guardia di Finanza per truffa. Ed è stata proprio lei a trovare il corpo del marito e a lanciare l’allarme.
Oltre a lei, sono stati sentiti parenti e amici della vittima.
Non resta, dunque, che attendere i risultati degli esami autoptici per poter avere elementi pià esaustivi riguardo ad un omicidio terrificante.

REDAZIONE

loading...