Operazione “Olandese volante”, dissequestrati beni Agenzia Viaggi Easy Flight · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Operazione “Olandese volante”, dissequestrati beni Agenzia Viaggi Easy Flight

martedì 30 dicembre 2014 - 14:13
Print Friendly, PDF & Email

tribunale_lameziaLAMEZIA TERME (CZ) – Accolto il ricorso proposto dall’Avvocato Francesco Pagliuso innanzi al Tribunale del Riesame di Catanzaro e dissequestrati tutti i beni della titolare dell’Agenzia di Viaggi Easy Flight di Lamezia Terme.

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha revocato il provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Lamezia Terme l’uno dicembre scorso e poi eseguito dalla Guardia di Finanza locale nei confronti di Rosa Curcio, coinvolta nella cosiddetta Operazione “Olandese Volante”.

All’esito dell’udienza di giorno ventitré dicembre, allorquando il difensore della Sig.ra Curcio, Avvocato Francesco Pagliuso, ha prodotto corposa documentazione a difesa della propria assistita, i Giudici del Collegio del Tribunale del Riesame di Catanzaro, presieduto dal Giudice Dottor Giuseppe Valea (Giudici a latere Dottor Carlo Saverio Ferraro e Dottoressa Barbara Saccà), accogliendo i motivi avanzati dal legale dell’agente di viaggio lametina ha dissequestrato i beni aziendali, le scritture contabili e le autorizzazioni di Easy Flight Agenzia di Viaggi e Turismo disponendone la restituzione alla titolare Curcio Rosa.

La vicenda è stata portata all’attenzione degli inquirenti nello scorso mese di agosto, allorquando, presso gli uffici della Guardia di Finanza di Lamezia alcune persone hanno inteso sporgere denuncia lamentando di non essere riusciti a partire per le prenotate vacanze, poiché i biglietti acquistati non risultavano validi. Viva soddisfazione è stata espressa dall’Avv. Pagliuso; in merito il penalista Lametino ha inteso dichiarare: “Il provvedimento del Tribunale del Riesame è la più logica decisione che poteva essere adottata in merito alla vicenda in questione. La sig.ra Curcio Rosa, infatti, è stata essa stessa vittima di una condotta contrattuale scorretta posta in essere da alcuni fornitori di servizi turistici ed è quindi stata materialmente impossibilitata a portare a buon fine i pacchetti vacanze precedentemente venduti in assoluta buona fede. La questione, peraltro, è sorta a causa di contrasti e vertenze in corso, in particolare con Costa Crociere. Evidentemente il Tribunale del Riesame ha compreso, anche alla luce dei documenti prodotti in udienza, la buona fede e serietà professionale della mia assistita che ha già provveduto a rimborsare gran parte dei propri clienti e sta provvedendo a rimborsarne altri che hanno purtroppo subito i disagi delle descritte problematiche contrattuali ma che hanno potuto e possono contare sulla serietà dell’Azienda Easy Flight”.

loading...