Conflenti, cava di 7000 mq posta sotto sequestro, due denunciati · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Conflenti, cava di 7000 mq posta sotto sequestro, due denunciati

giovedì 5 giugno 2014

corpo-forestaleCONFLENTI (CZ) – A seguito di delega di indagine della Procura della Repubblica di Lamezia Teme, il personale del Comando stazione forestale dello Stato di Nocera Terinese ha provveduto ad eseguire degli accertamenti in merito a una segnalazione anonima riguardante la presunta coltivazione abusiva di una cava. Dalle indagini espletate e dagli accertamenti documentali eseguiti presso l’Ufficio tecnico del Comune di Conflenti è emerso che due soggetti, padre e figlio, in assenza delle prescritte autorizzazioni, effettivamente continuavano a prelevare del materiale da una vecchia cava ubicata in località “Franco” del Comune di Conflenti. La Forestale di Nocera Terinese attraverso l’utilizzo di strumentazione gps e con l’ausilio del Sistema informativo della Montagna ha potuto raffrontare le ortofoto satellitari della zona relativi ai vari anni constatando che l’ attività di coltivazione della cava aveva comportato la modifica dello stato dei luoghi e la soppressione della vegetazione boschiva.

Pertanto, l’area di cava di circa 7000 metri quadrati è stata sottoposta a sequestro e i due soggetti sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria per deturpamento di bellezze naturali e abuso edilizio nonché per violazione della normativa paesaggistica.

loading...