80 anni padre Carlo Fotino, gli auguri della Chiesa di Lamezia · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

80 anni padre Carlo Fotino, gli auguri della Chiesa di Lamezia

martedì 10 ottobre 2017 - 14:52
Print Friendly, PDF & Email

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Nel giorno del suo ottantesimo compleanno, la Chiesa di Lamezia fa gli auguri a padre Carlo Fotino, per quasi trent’anni superiore del convento di S. Antonio di Padova e parroco della parrocchia di S. Maria degli Angeli di Lamezia Terme.
L’occasione è motivo di ringraziamento al Signore per una vita spesa a servizio della Chiesa e dei fratelli, che hanno visto padre Carlo ricoprire, tra gli altri incarichi, anche quello di ministro provinciale dell’allora provincia cappuccina Catanzaro – Reggio Calabria e negli ultimi anni anche confessore presso il pontificio seminario regionale “San Pio X” di Catanzaro, oltre che superiore e rettore della storica Chiesa del Monte di Catanzaro.

“La Chiesa lametina – si legge in una nota dell’Ufficio stampa della Diocesi – è particolarmente grata a padre Carlo per il suo ministero nella nostra diocesi e nella nostra città, caratterizzato da un’attenzione premurosa alle famiglie e ai più poveri, con quello stile pastorale tipicamente francescano che ha portato tante persone ad avvicinarsi a Dio sull’esempio di Francesco d’Assisi e Antonio da Padova. Ricordiamo, sotto la guida di padre Carlo, la realizzazione della chiesetta dell’Immacolata in contrada Misà e la chiesa di Santa Chiara in contrada Lagani, segni concreti di un’attenzione particolare all’evangelizzazione e alla pastorale delle aree periferiche e di campagna della nostra città e impulsi alla crescita spirituale e civile di quella comunità. Ancora oggi, pur distante fisicamente, padre Carlo continua ad essere vicino a questa comunità diocesana mantenendo vivi legami di affetto e stima.

Mentre ringraziamo il Signore per il dono della sua vita, testimoniamo a padre Carlo la nostra gratitudine assicurandogli la nostra preghiera e amicizia”.

loading...