Domenica prossima chiusura dell’Anno Giubilare della Diocesi in Cattedrale · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Domenica prossima chiusura dell’Anno Giubilare della Diocesi in Cattedrale

lunedì 7 novembre 2016

imageLAMEZIA TERME (CATANZARO) – Con una solenne concelebrazione in Cattedrale presieduta dal Vescovo Luigi Cantafora, si concluderà domenica prossima 13 novembre il Giubileo straordinario della Misericordia nella Diocesi di Lamezia Terme.
Il rito di chiusura dell’Anno giubilare inizierà alle 18 con la processione che dal seminario si dirigerà verso la Porta Santa della Cattedrale. Dopo l’ingresso attraverso la Porta Santa da parte del Vescovo Luigi Cantafora, dei sacerdoti e dei religiosi della Diocesi e dei fedeli, avrà inizio la concelebrazione eucaristica durante la quale saranno ordinati sei nuovi diaconi. Di questi, cinque sono giovani della Diocesi che si stanno preparando per il sacerdozio – André De Toledo Alves, Antonio Colombino, Giuseppe Gigliotti, Luca Gigliotti, Andrea Latelli – mentre Giuseppe Grandinetti sarà ordinato diacono permanente. La celebrazione si concluderà con il Canto del Te Deum. Animerà la celebrazione, la Corale Diocesana “Benedetto XVI” diretta dal Maestro Sara Saladino accompagnata dall’organista Diego Apa che eseguirà, tra gli altri, alcuni brani composti dal giovane lametino Marco De Gori.

imageIn tutta la Diocesi non saranno celebrate messe serali domenica prossima per favorire la partecipazione dei fedeli alla celebrazione conclusiva dell’Anno Giubilare in Cattedrale presieduta dal Vescovo. La Cattedrale sarà predisposta per accogliere circa 800 fedeli e verranno installati due maxi schermi all’esterno per consentire a tutti di seguire la funzione solenne.

Iniziato il 13 dicembre scorso con l’apertura della Porta Santa alla presenza di circa tremila fedeli da tutta la Diocesi, l’Anno Santo della Chiesa lametina si conclude come in tante diocesi italiane a una settimana dalla chiusura solenne del Giubileo a Roma domenica 20 novembre da parte di Papa Francesco.

loading...