Platania, alla vigilia del Sinodo una veglia di preghiera sulla famiglia. Monsignor Ferraro: “Una nuova primavera per le famiglie” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Platania, alla vigilia del Sinodo una veglia di preghiera sulla famiglia. Monsignor Ferraro: “Una nuova primavera per le famiglie”

giovedì 1 ottobre 2015

imagePLATANIA (CZ) – Aderendo all’invito della conferenza episcopale italiana sabato 3 ottobre, alla vigilia dell’apertura della XIV assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi che avrà per tema “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo”, anche la Comunità di Platania terrà una veglia di preghiera alla quale il parroco don Pino Latelli ha invitato tutte le famiglie e i fedeli.

La veglia, presieduta da Monsignor Giuseppe Ferraro, si terrà sabato 3 ottobre alle 21 nella Chiesa San Michele Arcangelo del piccolo centro dell’entroterra lametino. L’iniziativa vuole essere una risposta dei fedeli ai molteplici appelli del Santo Padre alla preghiera per la famiglia e per il lavoro dei Padri sinodali. «Vi chiedo – ha scritto Papa Francesco già lo scorso anno nella sua lettera alle famiglie – di pregare intensamente lo Spirito Santo, affinchè illumini i Padri sinodali e li guidi nel loro impegnativo compito». Monsignor Giuseppe Ferraro, già direttore della Caritas della diocesi lametina, nel commentare l’iniziativa, ha affermato: «Con la veglia vogliamo unire la nostra voce alla voce di Papa Francesco e di tanti cristiani che, accogliendo il forte invito della Cei e della stesso Papa, si uniranno in preghiera alla vigilia dell’importante evento ecclesiale che vedrà i padri sinodali discutere sulla famiglia. Mi auguro che il Sinodo, ormai alle porte, sia una nuova primavera per le famiglie del mondo attraverso la riscoperta della bellezza della vocazione e della missione che la famiglia deve svolgere quotidianamente all’interno di sé come comunità di fede, di vita, di amore e di speranza, nella chiesa e nella società, che cresce in modo armonioso e bella quando ha come base e punto di riferimento la famiglia».

loading...