“24 ore per il Signore” anche Lamezia Terme si unisce al Papa e alla Chiesa universale · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

“24 ore per il Signore” anche Lamezia Terme si unisce al Papa e alla Chiesa universale

martedì 10 marzo 2015

24oelzLAMEZIA TERME (CZ) – Ricorderete di certo la veglia penitenziale nella quale Papa Francesco prima di andare a confessare andò per primo lui a ricevere il Sacramento della Riconciliazione.  Con questo gesto, con questa iniziativa, Papa Francesco avviava per la prima volta questa bellissima esperienza in cui, si può vivere la preghiera e la possibilità di vivere il Sacramento della Riconciliazione presso le proprie parrocchie in vista della Pasqua e per consolidare il cammino di Quaresima.Nel messaggio di Papa Francesco per la Quaresima 2015 possiamo leggere: “Non trascuriamo la forza della preghiera di tanti! L’iniziativa 24 ore per il Signore, che auspico si celebri in tutta la Chiesa, anche a livello diocesano, nei giorni 13 e 14 marzo, vuole dare espressione a questa necessità della preghiera.”  Il Santo Padre ci invita a credere in “Dio Padre di Misericordia”. In unità spirituale e temporale con le Diocesi, le Parrocchie, le realtà ecclesiali, e i Movimenti del mondo intero nei giorni 13-14 Marzo ritorna dunque “24 ore per il Signore”.

“Dio ricco di misericordia” è il tema scelto per orientare la riflessione che si svolgerà il 13-14 marzo 2015. Come nell’edizione passata, sarà Papa Francesco a presiedere la liturgia penitenziale a San Pietro, mettendo così il sacramento della confessione al centro del cammino della nuova evangelizzazione in tutta la Chiesa e in tutti coloro che desiderano seguirla.
In alcune chiese del centro storico di Roma saranno disponibili confessori per la celebrazione individuale del sacramento, mentre un nutrito gruppo di giovani appartenenti a movimenti e realtà ecclesiali promuoveranno l’iniziativa per la città, invitando i loro coetanei ad entrare in chiesa: qui per tutta la notte ci saranno sacerdoti e confessori disponibili all’ascolto e all’incontro.

Questo è un tempo opportuno per riflettere e pregare, oltre che per chiedere a Dio la sua misericordia per noi stessi e per mostrarla agli altri.  Anche la Chiesa di Lamezia accoglie l’invito di Papa Francesco e nella Diocesi  l’iniziativa sarà celebrata nelle chiese di S. Caterina e di S. Francesco di Paola.

Ecco gli appuntamenti:

Chiesa di Santa Caterina su Corso Numistrano: venerdì 13, ore 19,00, Liturgia Penitenziale con i giovani presieduta dal Vescovo, seguirà l’Adorazione Eucaristica per 24 ore fino a sabato.

Sabato 14: ore 6,30 Celebrazione delle Lodi presieduta dal Vescovo. Mentre alle 19,00 conclusione delle “24 ore” con S. Messa.

Chiesa di San Francesco di Paola, in Via della Libertà: venerdì 13 ore 17,30 S. Messa, segue Adorazione Eucaristica sino a sabato ore 7,00.

Sabato 14, dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Incontro di Catechesi con i ragazzi delle scuole medie, a seguire Adorazione Eucaristica. Ore 17,30 conclusione delle “24 ore” e S. Messa presieduta dal Vescovo.

“La Chiesa non può dimenticare coloro che si sono allontanati o che vivono nella totale indifferenza. La Chiesa si avvicina e li invita ad aprire il proprio cuore a sentire la presenza del Signore e a fare tutto il possibile per riconciliarsi con Lui, che ci indica il cammino che possiamo seguire perché ci siano fraternità, pace e giustizia”, ha detto monsignor Octavio Ruiz Arenas, segretario del dicastero vaticano.

Facciamo nostro dunque, l’invito della Chiesa.

Luisa Loredana Vercillo

 

 

 

loading...