Cresce l’attesa. La Calabria è in fermento per l’arrivo del Papa · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Cresce l’attesa. La Calabria è in fermento per l’arrivo del Papa

venerdì 20 giugno 2014
Il palco dove Papa Francesco celebrerà la Santa Messa

Il palco dove Papa Francesco celebrerà la Santa Messa

C’è grande attesa nella Casa Circondariale “R. Sisca” di Castrovillari per la visita di domani del Papa. Bergoglio, infatti, alle 9 atterrerà sul piazzale antistante il carcere ed incontrerà privatamente prima gli impiegati della struttura insieme alle loro famiglie e poi i detenuti che fremono e sono curiosi di ascoltare le parole che il Papa avrà loro da dire.Subito dopo, sempre in elicottero, Papa Francesco si recherà nello stadio “Pietro Toscano” di Cassano all’Ionio per la cerimonia di benvenuto.

IL RICORDO DI PADRE LAZZARO, UCCISO A MARZO
Prima di raggiungere la spianata di Sibari per la Messa, durante la sua visita a Cassano, il Pontefice si fermerà a pregare su una stele, realizzata da poco, che ricorda padre Lazzaro Longobardi, il sacerdote ucciso il 2 marzo scorso davanti alla chiesa dove viveva a Sibari.

La stele è formata da una parete in metallo di colore blu con una frase tratta dall’enciclica di Papa Francesco che recita: ”Le mani della fede si alzano verso il cielo, ma lo fanno mentre edificano nella carità”. Davanti alla parete c’è poi un crocifisso stilizzato. Il Papa, secondo indiscrezioni, dovrebbe fermarsi a pregare davanti al crocifisso.

IL PRANZO
Molto semplice e a base di prodotti tipici locali: così sarà il pranzo di Papa Francesco, domani a Cassano, insieme agli ospiti della Comunità Saman.
E’ previsto un antipasto con salumi e formaggi calabresi, primo piatto maccheroncini con sugo di salsiccia e poi arrosto e polpettone di vitello con contorno di verdure e patate al forno. Alla fine macedonia di frutta fresca.

LA CURIOSITA’
A Cassano spunta il ”gelato di papa Francesco”. L’idea è di Fabio Martino, titolare della gelateria Tre Leoni a pochi metri di distanza dalla Cattedrale di Cassano.Il gelato è composto da mascarpone e fior di fragola. ”Il mascarpone – racconta Martino – rappresenta la bontà, mentre abbiamo deciso di utilizzare il fior di fragola per dare un tocco di rosso che simboleggia l’amore e la forza”. Il gelato sta riscuotendo successo tra gli avventori della gelateria e non è escluso che domani Fabio Martino ne offra anche una porzione a Papa Francesco.

loading...