Resoconto della Polizia Ferroviaria nel periodo estivo in Calabria · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Resoconto della Polizia Ferroviaria nel periodo estivo in Calabria

giovedì 7 settembre 2017

Nell’ambito dell’attività dei servizi di prevenzione e repressione predisposti dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Calabria di Reggio Calabria, nel decorso periodo estivo (giugno/agosto) anno 2017, sono stati espletati servizi specifici finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati a bordo dei treni viaggiatori e nelle Stazioni.
L’attività in argomento, che si inquadra nell’ambito di un dispositivo di sicurezza su scala nazionale, ha visto impegnate, nella giurisdizione del Compartimento Polfer per la Calabria 297 pattuglie che hanno scortato 489 treni. Oltre 2.390 sono state le pattuglie impiegate nelle Stazioni e 354 sono stati i servizi antiborseggio lungo linea.
Nel corso dei servizi istituzionali sono state elevate 124 sanzioni amministrative, denunciate in stato di libertà all’A.G. 18 persone e arrestato un cittadino straniero. Sono stati altresì rintracciati 9 cittadini stranieri in posizione irregolare sul territorio nazionale; ulteriori 18 persone sono state accompagnate in Uffici Polfer per accertamenti di P.G..
I viaggiatori controllati, con i relativi bagagli, sono stati 8.086.
Importante è stata anche l’attività relativa al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope, che ha consentito il sequestro di gr. 136,41 di hashish, gr. 20 di oppiacei e gr. 2 di pasticche sintetiche.
I servizi in argomento sono stati resi ancora più incisivi in quanto si è sovente fatto riscorso all’uso di metal detector per aumentare e garantire una maggiore e capillare sicurezza ai cittadini.

loading...

Cultura