Nave di Medici senza Frontiere diretta a Reggio con 25 cadaveri recuperati in mare · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Nave di Medici senza Frontiere diretta a Reggio con 25 cadaveri recuperati in mare

mercoledì 26 ottobre 2016

REGGIO CALABRIA – La nave Bourbon Argos di Medici senza Frontiere sta rientrando in Italia con 25 cadaveri recuperati da un gommone carico di persone a 26 miglia dalle coste libiche, dove giacevano immersi in un mix di acqua e carburante. A bordo sono rimasti 11 cadaveri mentre altri 14 sono stati poi caricati a bordo della nave dell’ong Sea Watch. La Bourbon Argos è diretta a Reggio Calabria e l’arrivo è previsto domani alle 11. Msf ha soccorso anche 107 superstiti dallo stesso barcone e altre 139 persone da un altro vicino.

“È stato orribile. I nostri team sono schiacciati da una crisi creata dalle politiche, che ci fa sentire incapaci di fermare le morti in mare”, ha detto Michele Telaro, capo progetto di Msf a bordo della Bourbon Argos. Il 2016 sarà probabilmente dichiarato l’anno più nefasto per le morti nel Mediterraneo Centrale, sostiene l’organizzazione medico-umanitaria, che ribadisce ancora una volta che se le operazioni di ricerca e soccorso possono salvare vite, creare vie legali e sicure è l’unico modo per mettere fine alle morti in mare.

loading...