Il Presidente Oliverio segue costantemente le fasi dell’emergenza del forte sisma che ha colpito l’Italia centrale · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il Presidente Oliverio segue costantemente le fasi dell’emergenza del forte sisma che ha colpito l’Italia centrale

giovedì 25 agosto 2016 - 12:12
Print Friendly, PDF & Email

Il Presidente della Giunta regionale Gerardo Mario Oliverio segue, in costante contatto con il Ministro alle Infrastrutture Graziano Delrio, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Claudio De Vincenti e con il Capo del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile ing. Fabrizio Curcio, l’evolversi dell’emergenza legata al forte sisma che ha colpito stanotte l’Italia centrale.
Fin dalle prime ore successive al sisma il Presidente ha garantito la piena disponibilità della struttura regionale di Protezione Civile a fornire supporto per le operazioni di soccorso e assistenza alla popolazione colpita.
A riguardo la Protezione Civile Regionale a partire dalle 4:30 di stamani ha predisposto la colonna mobile regionale, nello specifico composta da due moduli assistenza (tende, lettini, coperte, gruppi elettrogeni, torri faro, cucine da campo – tutto l’occorrente per la predisposizione di un campo autonomo x 240 persone). Al momento è stata fornita la disponibilità dei mezzi alla partenza immediata e si è in attesa della autorizzazione da parte del coordinamento nazionale.
È stata, inoltre, comunicata al Dipartimento Nazionale la disponibilità di tre mezzi speciali (USAR), anch’essi pronti alla partenza immediata, dotati di tecnologia utile per la ricerca ed il soccorso di persone sepolte sotto le macerie.
Sono state allertate le associazioni di volontariato che hanno garantito ampia disponibilità con la partenza immediata di oltre 100 operatori.
È stata, inoltre, riscontrata la specifica esigenza del Dipartimento Nazionale che richiedeva disponibilità immediata di unità cinofile per la ricerca di persone sepolte. Grazie all’associazione nazionale “Soccorso Alpino e Speleologico” – sede di Cerchiara di Calabria – si sono rese disponibili due unità (cani + conduttori) elitrasportate sui luoghi ed al momento già operative, mentre ulteriori tre unità cinofile dell’Associazione di volontariato “I lupi delle Serre cosentine” di Mendicino (CS), anch’esse elitrasportate, sono attualmente in viaggio.
In ultimo, al fine di assicurare il coordinamento logistico e funzionale delle numerose offerte di generi di prima necessità che stanno pervenendo da parte di Associazioni, Enti, Attività commerciali e privati cittadini, la Protezione Civile regionale ha messo a disposizione le proprie strutture per lo stoccaggio degli aiuti in attesa, di concerto con il dipartimento nazionale, dell’invio sul posto per alleviare il disagio della popolazione colpita.
Il Presidente Oliverio ribadendo cordoglio profondo per le vittime del sisma e solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite ha assicurato agli interlocutori istituzionali la disponibilità delle strutture regionali di protezione civile in H24 per eventuali esigenze di supporto che dovessero rendersi necessarie.

loading...