Turismo Scolastico, crescono presenze nel Parco dell’Aspromonte · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Turismo Scolastico, crescono presenze nel Parco dell’Aspromonte

giovedì 21 luglio 2016 - 14:11
Print Friendly, PDF & Email

SantElia 2-Mammola_foto_GALLUCCIOContinua a crescere l’attrattività dell’Aspromonte verso gli Istituti scolastici. Sono numeri importanti quelli che, per l’annualità 2015/16, l’Ente Parco ha registrato in termini di turismo scolastico e sociale: più di 6.400 le presenze nell’Area Protetta, 174 “gruppi” partecipanti, con una netta prevalenza di studenti e associazioni impegnate nel sociale, provenienti da Sicilia, Puglia e Calabria.

Tra le “mete” più apprezzate e scelte dai gruppi di visitatori le località particolarmente caratteristiche dal punto di vista naturalistico, ambientale e storico-culturale, come l’area del comprensorio di Gambarie, con visite al Centro per la Biodiversità di Cucullaro, al Mausoleo di Garibaldi, all’Antica segheria del Villaggio del Leo. Fortemente richieste, inoltre, l’Area Grecanica e i borghi dell’Aspromonte: Gerace, Bova, San Giorgio Morgeto, tra le location più incantevoli e storiche della nostra Provincia.

Con il Bando per il Turismo scolastico e sociale, ormai divenuto punto cardine della programmazione annuale, l’Ente Parco incentiva le presenze in Aspromonte con l’intento di sviluppare nuovi modelli di turismo sostenibile, incentrati sull’educazione ambientale e naturalistica, e favorisce una maggiore conoscenza del territorio aspromontano, della sua biodiversità e delle sue radici storiche e culturali in tutta l’Italia.

In virtù degli ottimi riscontri avuti, la struttura dell’Ente è già impegnata nella programmazione del Bando relativo alla prossima annualità consapevole che rafforzando modelli di educazione e sensibilizzazione verso le tematiche ambientali fondate su un rapporto equilibrato tra uomo e natura, può essere conseguito l’obiettivo di uno sviluppo sostenibile e complessivo del territorio.

L’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte si rivolge al mondo della scuola consapevole che il futuro dell’ambiente e la tutela del patrimonio naturalistico e di biodiversità dell’Aspromonte non possono prescindere dalla promozione di azioni di educazione ambientale rivolte alle nuove generazioni.

Per captare maggiori presenze ed allargare su scala nazionale la platea di Istituti scolastici interessati, l’Ente ha pianificato una campagna di promozione nei circuiti specializzati e più adatti al turismo scolastico.

loading...