Catanzaro e Firenze ricordano Giusi Verbaro · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Catanzaro e Firenze ricordano Giusi Verbaro

lunedì 25 aprile 2016

Catanzaro e Firenze ricordano Giusi VerbaroCatanzaro e Firenze si stringono attorno al ricordo della poetessa Giusi Verbaro che nella città toscana aveva lungamente vissuto e operato.

Il sindaco Sergio Abramo ha inteso esprimere il proprio compiacimento per l’iniziativa, tenutasi nei giorni scorsi nella Sala del Gonfalone della Regione Toscana, dal titolo “La parola che quadra e che scompiglia” (da un verso della Verbaro), voluta e organizzata dal Consiglio Regionale della Toscana e dalle principali riviste di cultura fiorentine, “Testimonianze”, “L’area di Broca”, “Il Portolano”, “Erba d’arno”, a segnalare la fitta rete di collaborazioni, amicizie e relazioni che legava Giusi Verbaro al contesto intellettuale e umano del luogo.

“All’inizio del prossimo anno scolastico – ha commentato il sindaco Abramo – Catanzaro tributerà il suo doveroso omaggio a Giusy Verbaro, una grande poetessa, di respiro nazionale e internazionale, le cui opere sono state celebrate nei maggiori circuiti artistici e culturali contribuendo a proiettare il nome della città oltre i confini regionali”.

A ricordare, in occasione dell’incontro di Firenze, i percorsi poetici e culturali di Giusi Verbaro, sono stati, dopo i saluti del Presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, Severino Saccardi, direttore di “Testimonianze”, le poetesse Rosalba de Filippis e Mariella Bettarini, Giuseppe Panella, docente di Estetica presso la Normale di Pisa, e Ottavio Rossani, critico e responsabile del blog poesia del “Corriere della sera”. Le letture di numerosi testi poetici e la proiezione di alcuni video hanno ripercorso la storia di Giusi Verbaro e, in particolare, il rapporto coi luoghi della sua esistenza e della sua poesia: Firenze e la Calabria, specialmente il mar Jonio, luoghi evocati che rimangono come testimonianza della sua “mai ricomposta meraviglia”.

loading...