Minaccia agenti, arrestato ventiseienne. Ai domiciliari per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Minaccia agenti, arrestato ventiseienne. Ai domiciliari per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

venerdì 22 aprile 2016

PoliziaVIBO VALENTIA, 22 APR – Ha inveito contro un equipaggio della squadra volante intervenuto per un incidente stradale nella frazione Longobardi di Vibo Valentia, minacciando gli agenti di morte e rivolgendo loro parole offensive. R. T., di 26 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e posto ai domiciliari dalla Polizia di Stato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Gli agenti erano intervenuti dopo che, a seguito dell’incidente stradale, si era sviluppata un’accesa discussione tra un gruppo di persone che si trovavano nei pressi delle auto coinvolte.

E’ stato proprio quando i poliziotti si sono avvicinati per capire cosa fosse accaduto che T. si è fatto largo tra i presenti inveendo contro gli operatori e rifiutandosi anche di fornire le proprie generalità.

Secondo quanto riferito dagli agenti inoltre,il giovane avrebbe anche accennato ad un tentativo di aggressione nei loro confronti.

loading...