Cosenza, Tradizionale apertura della Fiera di San Giuseppe con lo Stupor Mundi di federiciana memoria · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Cosenza, Tradizionale apertura della Fiera di San Giuseppe con lo Stupor Mundi di federiciana memoria

mercoledì 16 marzo 2016

imageCOSENZA – Il via ufficiale alla Fiera lo darà oggi 16 l’itinerario teatrale, “La Fiera dello Stupor mundi”, alla sua XI edizione, a cura del Parco Tommaso Campanella, per la regia di William Gatto. Squilli di trombe, rulli di tamburi e gli sbandieratori apriranno il corteo storico, preludio all’arrivo di Federico II di Svevia che istituì a Cosenza con bolla imperiale la Fiera di San Giuseppe, allora denominata Fiera della Maddalena, inaugurando quello che di fatto resterà nei secoli il mercato multietnico del capoluogo bruzio. Lo spettacolo avrà inizio alle 16.30 con il raduno nei pressi del Centro Commerciale “I Due Fiumi” e si concluderà, intorno alle 18.30, in Piazza Duomo.

Sarà proprio la riproposizione della lettura della bolla imperiale, ad opera di un cavaliere/banditore, dinanzi all’Imperatore e alla sua corte, ad avviare la nuova edizione della Fiera di San Giuseppe: una suggestiva teatralizzazione della vita di corte che anche quest’anno colorerà di fascino e suggestione l’evento fieristico che richiama nel capoluogo bruzio migliaia di persone.
Nell’occasione si ricorda che l’edizione 2016 rinnova anche l’appuntamento con “BIMBINFIERA”, attività ludico-didattiche pensate proprio per i fruitori più piccoli della manifestazione fieristica.

Dal 16 al 20 Marzo, presso l’ex Caffè Letterario (ingresso posteriore) l’Associazione “Nemesi”, realizza laboratori creativi ed attività di intrattenimento per bambini (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00).

Nelle giornate del 17, 18 e 19 marzo, in orario mattutino, si aggiunge la proposta de “Il Cappellaio Matto” con laboratori specifici, pasticceria e pasta di sale, per chiudere con l’evento clou del 19 marzo , dedicato alla Festa del Papà.

loading...