Forte scossa di magnitudo 4.2 nel mar Tirreno, vicino al vulcano Marsili. E se il mostro si svegliasse? · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Forte scossa di magnitudo 4.2 nel mar Tirreno, vicino al vulcano Marsili. E se il mostro si svegliasse?

mercoledì 14 ottobre 2015

Vulcano-MarsiliUna forte scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata nel mar Tirreno, con epicentro a oltre 300 km di profondità. Il sisma, avvenuto in mare aperto, non è stato avvertito dagli abitanti delle isole vicine, ma preoccupa per la vicinanza dell’epicentro al vulcano sommerso Marsili, il più grande del Mediterraneo. Un vulcano sommerso ma ancora attivo che se dovesse risvegliarsi potrebbe diventare pericoloso per tutte le popolazioni che abitano le zone tirreniche.

Come evidenziato dalle ricerche del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli e dell’Ingv, il Marsili ha una natura esplosiva e viste le sue dimensioni, un’eruzione violenta provocherebbe uno tsunami che in meno di 30 minuti colpirebbe le coste di Campania, Calabria e Sicilia. Attualmente il vulcano è sotto osservazione, con la speranza che questa scossa di terremoto non abbia svegliato il sonno del “mostro”.

(da Cantro Meteo Italiano)

 

loading...