Il sindaco di Cassano annuncia costituzione parte civile nel processo per assassini Cocò: “La città non ha mai dimenticato” · LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Il sindaco di Cassano annuncia costituzione parte civile nel processo per assassini Cocò: “La città non ha mai dimenticato”

lunedì 12 ottobre 2015 - 15:40
Print Friendly, PDF & Email

papasso_cassanoCASSANO ALL’IONIO (CS) – “La notizia dell’arresto degli autori dell’efferato triplice delitto, che avevano distrutto con il fuoco anche il sorriso e l’infanzia del piccolo Cocò, mi riempie di soddisfazione e contribuisce a rimarginare, in parte, la profonda ferita scavata nell’animo dell’intera Comunità di Cassano”.

E’ quanto dichiara il sindaco di Cassano allo Ionio, Gianni Papasso. Annunciando la costituzione di parte civile del Comune nel processo, ha aggiunto che “la nostra città non ha mai dimenticato e che ha atteso, con trepidazione e compostezza, di conoscere la verità su un crimine che aveva sconvolto le coscienze di quanti sono sensibili ai valori della vita e della dignità umana. Cassano non avrebbe mai voluto che si scrivesse quella terribile pagina di storia, poiché la sua Comunità è fatta da gente onesta e pacifica, lontana anni luce dalla mentalità criminale di gente che non ha desistito dai propri proposti neanche dinanzi allo sguardo terrorizzato di un bimbo di soli tre anni. Cassano, in quella terribile circostanza, ha saputo reagire con la forza del civismo e della cultura della legalità al degrado sociale ed etico che ha fatto da sfondo ad un simile crimine, riuscendo a rialzarsi e a riprendere un cammino nuovo e confidando sempre nella giustizia. Oggi la verità emersa ci rafforza e ci rende tutti più liberi, istituzioni e cittadini”.

loading...