Patto del Nazareno, due avvocati calabresi fanno causa a Renzi e Berlusconi · LameziaClick LameziaClick

LameziaClick Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, da Lamezia Terme, dal lametino, dalla Calabria

Patto del Nazareno, due avvocati calabresi fanno causa a Renzi e Berlusconi

renzi_berlusconiLa causa civile promossa dall’avv. Rosa Rugiano di Villapiana e dell’avv. Pasquale Catalano, contro il segretario nazionale del PD Matteo Renzi ed il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, avente ad oggetto l’illiceità del Patto del Nazareno, è stata iscritta e verrà trattata all’udienza del 25/11/2014 dinanzi al Giudice di Pace di Rossano.

La vicenda ha avuto inizio nel mese di settembre allorquando gli avvocati Rugiano e Catalano hanno notificato un atto di citazione contro Renzi e Berlusconi presso la sede di Rossano di Forza Italia e del PD. Con l’atto di giudiziario, ampiamente argomentato, si è inteso contestare l’accordo segreto extraparlamentare del 18 gennaio scorso – c.d. Patto del Nazareno – con il quale i rappresentanti dei due partiti intendono realizzare il progetto di modifica della Costituzione Italiana, di già approvato al Senato, che prevede la non elettività del Senato da parte dei cittadini e la riduzione del numero dei senatori a 100 unità; la modifica della legge elettorale senza previsione di preferenze, che impedirebbe ai cittadini di votare e scegliere i candidati al Parlamento; l’aumento da 50.000 a 250.00 delle firme occorrenti per le leggi di iniziativa popolare ed altre amene “sottigliezze”, tutte comunque, finalizzate a rendere più difficile e gravoso il legittimo esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani.

L’avv. Rugiano intende tutelare i propri diritti ed in particolare il diritto di voto, che non può essere oggetto della disponibilità di Berlusconi e Renzi, e, pertanto, è intenzionata a ripercorrere tutte le sedi e fasi giurisdizionali, ivi compresa la Corte di Strasburgo. Ritengono i legali che vi sia in atto un concreto e pericoloso tentativo di eliminare i diritti costituzionali dei cittadini di scegliere i propri rappresentati politici e istituzionali, che hanno caratterizzato e contraddistinto fino ad oggi la nostra democrazia.

Nell’atto giudiziario vi è la richiesta di audizione di numerosi illustri parlamentari e giornalisti di testate nazionali. Dopo questa iniziativa i medesimi avvocati stanno studiando una ulteriore azione giudiziaria con la quale intendono richiedere il sequestro giudiziario del Patto del Nazareno.

Avv. Rosa Rugiano
Avv. Pasquale Catalano

Commenta

loading...